Al rally Città di Torino la seconda prova della “Sei 100 Cup”

“Un elenco iscritti che non lascia dubbi. Anche in questa edizione sarà un Rally Città di Torino ad alto tasso di adrenalina. Merito di una tradizione che da sempre richiama al via di questa gara i migliori driver della zona e la partecipazione di alcuni tra i migliori piloti liguri. Con queste parole gli organizzatori del 26° Rally Città di Torino rendono chiara l’idea di quanto siano già caldi i motori a poche ore dallo start. Ad aggiungere ulteriore pepe alla sfida, la presenza dei partecipanti alla Sei 100 Cup  giunta al secondo appuntamento stagionale. Claudio Paggini, Federica Lio e Stefano Filisetti confermano la loro presenza e sono pronti alla battaglia, Emanuele Perotto è la new entry del Sei 100 Cup e senza timori reverenziali si butterà immediatamente nella bagarre. Il trofeo Sei 100 Cup organizzato dall’imperiese Butterfly Motorsport ha riscosso parecchio interesse tra i numerosi piloti delle “piccole” di casa Fiat, in quanto hanno la possibilità di confrontarsi sulla distanza di un campionato articolato su 8 gare divise tra Liguria e Piemonte ambendo alla conquista di premi molto interessanti. Ora non rimane che aspettare la sera di sabato per conoscere la nuova classifica del Sei 100 Cup.

SCR MotorSport – Al Rally Città di Torino la giovane scuderia genovese sarà rappresentata da due equipaggi completamente nero-verdi e due navigatori. Partiamo dall'inizio dell'elenco iscritti; Punto S2000 per l'equipaggio Villa - Celestini che tornano a fare coppia, il veloce duo ponentino sarà affiancato da uno dei più quotati equipaggi femminili del nord ovest Italia; Cristina Tadone, che esordisce qui per la stagione 2011 in coppia con Stefania Parodi, pluriaffermata e valentissima navigatrice. Rogeruan, arcinoto navigatore e consigliere SCR prenderà posto sul sedile di destra della 207 S2000 al fianco di Luca Gulfi, velocissimo e affidabilissimo pilota. Anche Roberta Brizzolara, navigatrice di Alessandro Multari, sarà al via della gara piemontese in classe A6, Citroen Saxo, la copia riprende la stagione con rinnovata determinazione e sete di risultato.

Giampaolo Panero in lizza per l'AISM - Seconda gara stagionale per l'equipaggio portacolori della Zerosette Racing formato da Giampaolo Panero e dalla mamma PaolaSalsa, che avranno a disposizione la Renault Clio Williams FN3 che lo stesso Giampaolo cura in collaborazione con la Ro-Rally di Roreto di Cherasco. “Il rally Città di Torino è una gara importante” dice il pilota di Pianezza (TO) “innanzi tutto perché è la nostra gara di casa e poi perché, avendo partenza ed arrivo nel cuore di Torino, possiamo offrire una vetrina importante per l''AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) di cui sono 'ambasciatore' nel mondo dei rally di zona”. Il “Torino” è anche la seconda gara stagionale di Giampaolo Panero e Paola Salsa dopo il sofferto esordio al Rally delle Langhe di Grinzane Cavour (CN) del mese di marzo in cui hanno conquistato il terzo gradino del podio. Il rapporto fra Panero e il “Città di Torino” vanta una lunga storia resa più interessante dagli ottimi risultati conseguiti, incominciata nel 2003. “Ho disputato cinque edizioni del Torino, salendo sul podio quattro volte e vincendo la classe tre volte. Spero di ripetermi anche quest'anno; sarebbe importante perché correndo con mia madre ho tanta voglia di conquistare un risultato di prestigio. Mia madre è una navigatrice esperta, con moltissime gare sulle spalle, che mi dà sicurezza e ritmo nei momenti difficili. Insomma le basi per ottenere un buon risultato ci sono tutte”.

Zerosette Racing - Saranno dodici gli equipaggi al via della Zerosette Racing che scenderanno la pedana di partenza, con tre presenze nella Classe S2000, quella top della gara. Il primo a scendere la pedana del Città di Torino venerdì prossimo sarà quello formato da Alessio Pisi-Luca Cagnasso con la Peugeot 207 S2000 della Erreffe. Il pilota di Ventimiglia vuole mantenere caldi i muscoli in vista dei suoi prossimi impegni nel CIR (il Campionato Italiano Rally) che rappresenta il suo obiettivo stagionale. Ovviamente non sarà solo una gara test, ma anche un rally per rimpinguare il già ricco palmares del pilota ligure. Il Rally Città di Torino è la gara di casa per Luca Gulfi, affiancato dal navigatore genovese “Rogeruan”, che fa il suo esordio sulla Peugeot 207 S2000 di Tam-Auto. La terza S2000 in corsa con i colori della Zerosette Racing è la Peugeot 207 S2000 della Roger Tuning portata in gara dal canavesano Cristian Milano affiancato dal biellese Luca Pieri. I due devono smaltire la botta del Gomitolo di Lana, gara in cui avevano, fino al momento del ritiro, confermato di poter lottare con la pattuglia dei migliori. In Classe N4 sarà della partita il canavesano Corrado Perino, Mitsubishi Lancer EVO IX di Evo Motorsport, che avrà al suo fianco per la prima volta nella stagione il carmagnolese Eraldo Tortone. In Classe FA7 seconda gara per i colori della Zerosette Racing della Clio Williams by Pascoli di Roberto Bidone-Marco Amerio, reduci da una spettacolare ultima prova sul bagnato alla Ronde Gomitolo di Lana, che precedono sulla pedana di partenza la Clio RS curata da Dierre Corse del torinese Alberto Gianoglio affiancato dal giovanissimo, ma esperto Fabio Grimaldi che, migliorato il feeling fra loro, puntano senza mezzi termini ai vertici della Classe N3, mentre in quella successiva sarà protagonista il torinese di Pianezza Giampaolo Panero che avrà al suo fianco la mamma Paola Salsa con la Clio Williams FN3 preparata in collaborazione con Ro.Rally. Doppia partecipazione di Zerosette Racing in Classe FA6 con due equipaggi canavesani entrambi al volante di Peugeot 106 Rallye; con quella curata dalla SMD i fratelli di Cirié Claudio e Dario Gilardi vorranno ribadire la superiorità con cui hanno dominato la Ronde del Canavese, mentre Pietro Giuseppe Teppa ed il giovanissimo Gianluca Togliatti affronteranno la seconda gara insieme con l'esemplare curata dalla Evo Motorsport. Ma l'elenco non è finito perché anche nelle classi minori gli equipaggi Zerosette Racing partiranno con il coltello fra i denti. A cominciare dalla Classe FN2 dove si propongono come protagonisti Gianluca Serra e Valter Vair con la Peugeot 106 Rallye cui faranno seguito le due Seicento Abarth nella competitiva Classe A0 di Emanuele Perotto-Massimiliano Peirasso e Marco Cortelazzo-Alessandro Rappoldi.

Balbosca - Due Peugeot 207 Super 2000, due Renault New Clio R 3 ed una Renault Clio Super 1600 sono le vetture di Balbosca impegnate al Rally Città di Torino, classica di primavera valida per il Challenge prima zona. Con le Peugeot 207 saranno al via Marco Gramendola, navigato da Maurizio Bodda, e Massimiliano Murialdi con al fianco Stefano Bennati. Con la Renault Clio Super 1600 ci sono Jacopo Araldo e Riccardo Imerito mentre con le New Clio sono in gara Alessandro Bosca con Roberto Aresca e Gianluca Bonzo con Fausto Chiarle. Le due Peugeot 207 puntano decisamente al risultato. Gramendola e Murialdi hanno infatti tra le mani due vetture che sino ad ora quando non hanno vinto sono comunque sempre andate a podio. Per loro un impresa non facile avendo contro ben altre sette vetture della stessa classe tutte in lotta per l’assoluta. La Renault Clio Super 1600 di Araldo punta decisamente a vincere la classe anche se avrà di fronte avversari altrettanto agguerriti. In R3 Alessandro Bosca, con la New Clio, torna alle gare dopo le sfortunate presenze alle gare del CIR con tanta voglia di riscattarsi. Per lui buone possibilità di lasciare il segno e riuscire, come gli è già riuscito, di inserirsi tra le più potenti Super 2000. Con una vettura gemella Gianluca Bonzo cerca anche lui il risultato di prestigio in questo rally che ha anche validità per il neonato Campionato Piemonte e Valle d’Aosta.

Valle d’Aosta Rally Team – Appuntamento al Rally Città di Torino per il Valle d’Aosta Rally Team: Elena Savarino affiancherà per l’occasione Alessandro Ribaldeschi a bordo di una Mitsubishi Lancer evo 9; due equipaggi alla partenza in classe N2, i fratelli Roccati a bordo della veloce Honda Civic e l’equipaggio rosa formato da Giulia Conti e Annamaria Ammendola, a bordo di una Citroen Saxo; al via della classe N1 Corrado Sordi e Claudia Businaro sulla solita Mg Rover; due equipaggi anche in classe FN1 su altrettante Peugeot 106, Erik Rollandin con a fianco Michael Lattanzi, Patrick Rosset con Flavio Garella. (18 mag.)