Riparte il Challenge CSAI Raceday Ronde Terra

   Eccoci giunti alla 4^ edizione di Raceday Ronde Terra, la serie ideata da due grandi appassionati di rally e soprattutto di sterrati, Alberto e Nicolò Pirelli. Nel 2008, hanno deciso di creare questa serie, per dare ai tanti piloti “terraioli” la possibilità di correre sulle strade bianche, anche nel periodo invernale, con costi e tempo contenuti. Per la parte tecnica è stato coinvolto Giorgio Croce, della Scuderia Friuli ACU, che con la sua esperienza ha dato un grosso contributo all’iniziativa, e così è partita l’avventura. Le tre edizioni fino ad ora disputate (2008/2009, 2009/2010 e 2010/2011) hanno avuto un grande successo sia di iscritti che di risonanza mediatica. Anche quest’anno all’interno del Challenge Raceday vi saranno diversi trofei ai quali i piloti potranno aderire a seconda della loro vettura, pneumatici e abbigliamento da gara. I trofei sono: Pirelli e Sparco, che accompagnano da sempre il challenge, poi i trofei monomarca Renault Ronde Terra e Mitsubishi Evo Ronde Cup, già presenti anche nella scorsa stagione, ai quali si è aggiunto da poco il  Trofeo Citroen Ds3 R3.

   La quarta edizione è pronta a partire e comprenderà, come di consueto, cinque gare su fantastici sterrati con un passato importante, che si disputeranno tra novembre 2011 e aprile 2012. Si inizierà il 12/13 novembre 2011 con la classica gara di apertura della stagione Raceday, la 4^ Ronde Balcone delle Marche. Gara che il PRS Group di Oriano Agostini ha creato appositamente per essere inserita in questa serie, un inizio alla grande della stagione. Ci si sposta poi in Veneto per il 13° Prealpi Master Show (3/4 Dicembre 2011). Un appuntamento che è diventato ormai un classico del rallysmo italiano e che il vulcanico Gabriele Favero, patron del Motoring Club, organizza sempre con grande entusiasmo e ospiti internazionali. Dopo la pausa natalizia nel 2012 il Challenge Raceday Ronde Terra si sposta in Toscana, le tre gare in programma hanno ancora date da definire. La prima gara del 2012 sarà la 3^ Ronde della Val d’Orcia. In febbraio. Gli organizzatori sono la veterana Scuderia Balestrero e la giovane Radicofani Motorsport, un binomio che predispone una gara spettacolare sulla storica “piesse” sterrata di Radicofani. A Marzo ancora una gara organizzata dal PRS Group, la 6^ Ronde Valtiberina. Proprio la partecipazione a questa gara ha fatto nascere in Alberto Pirelli, l’idea di creare questa serie. Raceday Ronde Terra si concluderà, come negli scorsi anni, con la 4^ Ronde Liburna. La prova di Ulignano, utilizzata per diverse edizioni del Rallye Sanremo, viene allestita dalla Scuderia Livorno Rally e curata in tutti i suoi dettagli da Laura Lombardi.

   Un’altra caratteristica importante di Raceday Ronde Terra sono i premi che vengono messi in palio per ogni stagione. Nella quarta stagione il montepremi complessivo è di 91.000€, suddiviso tra premi in denaro e materiale tecnico. Come di consueto vi sarà il “Premio Piero Baggio” che verrà assegnato al miglior pilota Under 23, per sottolineare l’attenzione che Raceday riserva ai giovani talenti rallistici. Attenzione riservata anche alle “donne ralliste”, con il premio riservato al miglior equipaggio femminile. La CSAI anche quest’anno, assegnerà la Priorità di Secondo Elenco Nazionale, ai piloti Under 28 che vinceranno la classifica assoluta delle 4 RM e delle 2RM. Per questa stagione è stato creato un nuovo premio, un corso di guida su neve e ghiaccio tenuto da Gigi Galli a Livigno, che verrà assegnato ai migliori tre piloti Under 25. (29 set.)