Caserza – Badinelli: bis al “Taro” nel Trofeo Twingo R1 IRC

Due su due per Gianluca Caserza ed Erika Badinelli. Dopo la vittoria del Rally Lirenas, prima prova del Trofeo Renault Twingo R1 IRC, per la coppia genovese della Lanterna Corse Rally Team è arrivata l’affermazione anche al Rally Del Taro. Il primato di Caserza non è mai stato in discussione ed il pilota genovese ha dimostrato di aver ulteriormente sviluppato l’affiatamento con la vettura (ph).  “E’ stata una gara difficile, ma sicuramente positiva - ha rilevato un entusiasta Caserza dopo essere sceso dal podio – al momento non potrebbe andare meglio, abbiamo sempre centrato gli obiettivi preposti e siamo fiduciosi per le prossime gare. Le prove speciali del Taro erano sicuramente più adatte alla Twingo rispetto alla gara precedente e ci siamo divertiti a condurla, nonostante le tante insidie del tracciato. Siamo molto soddisfatti e speriamo di proseguire su questa strada”. La stagione di Gianluca Caserza proseguirà con il Rally del Casentino, in programma in toscana per il 7-8 luglio.


La gara - Dopo due giorni di sfide sotto temporali scroscianti e caldo sole primaverile, il 24° Rally del Taro - organizzato dalla Scuderia San Michele e valido quale secondo appuntamento stagionale dell’International Rally Cup Pirelli - ha visto il successo finale dell’equipaggio Rossetti - Mori (Skoda Fabia R5) su Crugnola – Ferrara (Ford Fiesta R5) e su Pedersoli - Tomasi (Citroën C4 Wrc); quarta piazza per i locali Federici – Orsi (Ford Fiesta Wrc) davanti a Alessandro Re - Ciucci (Ford Fiesta Wrc). La gara ha registrato un totale di 161 iscritti tra rally Internazionale e rally Nazionale (44).


Lanterna Corse Rally Team - Dal Rally del Taro arrivano altre notizie positive per la scuderia genovese riguardanti Luca De Martino e Nicole Arata, che si sono imposti in classe N2 nel Rally Nazionale, a bordo di una Peugeot 106. Davvero ottima ed incoraggiante la prestazione di De Martino, al suo secondo rally in carriera. Purtroppo Mattia Casazza e Veronica Marrè non hanno raggiunto il traguardo, fermati da un inconveniente meccanico alla loro Peugeot 106 A6.


Liguri al traguardo - Buoni risultati complessivi per i portacolori liguri a Bedonia. Diciottesima piazza finale per Gigi Giacobone e Arianna Ravano, in gara con una Citroën DS3 con i colori della Lgm Rally, e trentottesima per Alessandro Multari e Roberta Brizzolara, al via con la loro Citroën Saxo kit iscritta dalla Alma Racing. La scuderia Racing for Genova Team torna a casa da Bedonia con la 68^ piazza finale conquistata da Davide Bertini e Luca Vignolo (Clio N3) nel rally internazionale e con la ventisima posizione di Luca Fontana e Marco De Luca (Peugeot 106 di classe A5) nell’abbinato rally nazionale. Soddisfazione anche in casa Sport Favale 07, impegnata nel rally nazionale con due equipaggi: Michele Solari e Stefano Casagrande (Clio N3) sono giunti ventitreesimi, due posizioni prima di quella conquistata da Mattia Canepa e Leonardo Muzzioli (Citroën C2 - Racing Start). Nel rally nazionale, inoltre, Riccardo Brugo (Fiesta R5), un pilota locale d’adozione ma con origini imperiesi, è giunto secondo assoluto; ottima ottava posizione finale, invece, per i savonesi Valtero Gandolfo e Marco Torterolo (Renault Clio R3C).


EfferreMotorsport – La gara di Renato Paganini e Carmen Razza (MG Rover) è stata compromessa sulla prima prova speciale quando un problema li ha condannati ad un distacco insormontabile, oltre 10'. Nonostante tutto ed alcune prove non disputate e relativi tempi imposti, l'equipaggio piacentino è giunto al traguardo, accontentandosi di un 3° posto di classe e la “maglia nera” dell'85° posto assoluto. (22 mag./ph LucaRivaStudio)