Paolo Bordo cala il “settebello” sul Trofeo Italia Nord di slalom

Paolo Bordo è risultato il migliore dei cinque portacolori della scuderia Sport Favale 07 che hanno preso parte allo slalom in salita Garessio – San Bernardo, gara che ha visto il successo assoluto di Pasquale Bentivoglio (Tatuus Kawasaki) su Andrea Grammatico (Kalf Kart) e su Erik Campagna (Formula Arcobaleno - Vm Motor Team). Giungendo undicesimo assoluto al volante della sua Renault Clio Rs (ph by Valentina Fontana), dopo una bella gara e dopo aver battagliato sul filo dei decimi di secondo con altri tre pretendenti, l’esperto pilota genovese ha matematicamente vinto per la prima volta la Coppa Csai  di Gruppo Speciale e si è aggiudicato per la settima volta il Trofeo Italia Nord di specialità.


Tra gli altri quattro portacolori della Sport Favale 07, buona prestazione per l’under Alessandro Rozio che, al debutto sulla Peugeot 208, ha conquistato un rilevante secondo posto in classe A1600. Sfortunata, invece, la gara ​di Salvatore ​Riitano (Fiat 127 Sport) che, vittima di una rottura durante l'incolonnamento della manche di prova,  è stato costretto ad abbandonare la compagnia. Un altro under, Christian Pedrini (A112 Abarth),  alle prese con problemi di carburazione e leveraggio, poi risolti dalla sua assistenza, è riuscito a portare a casa un terzo posto nell’agguerrita classe S3. Analogo piazzamento, ma in classe N2000, per Gianfranco Vigo, per l’occasione in gara con la Clio Williams, e quinto posto di classe per l’altro under, Mattia Delfino (A112 Abarth), in una super affollata S2.


Oltre ai “fontanini”, diversi i piloti liguri in gara alla Garessio – San Bernardo. Il migliore in assoluto è risultato il genovese Stefano Repetto (Fiat Cinquecento Suzuki), giunto sesto assoluto: per lui un ottimo scratch nella seconda manche in cui, per sua sfortuna, ha abbattuto tre birilli. Diciassettesima posizione finale per il savonese Giuseppe D’Acunto, secondo in classe S3 con la sua bella Fiat 127 Sport, diciannovesima per l’imperiese Jody Eirale, primo di Gruppo A con la Clio Williams, e ventitreesima per il genovese Giorgio Telani, secondo in classe S2 con la sua mitica A112. Trentesima piazza finale e seconda in Gruppo N per Carlo Gandolfo (Clio Williams – Racing for Genova Team), che però ha capottato rovinosamente nel corso della seconda salita, non riuscendo più ad affrontare la terza. L’esperto Aldo Rivera ha portato la sua Fiat Uno Turbo in trentaquattresima posizione finale precedendo il giovane matuziano Lorenzo Lanteri (Fiat Panda kit); al traguardo, divertito ma attardato, anche Giovanni Accinelli (Citroën Ax Sport), la mascotte della StartRally AutoSport.


Fornovo - Monte Cassio – Buone prestazioni dei piloti della Sport Falale 07 nel precedente impegno tra i “birilli”, sostenuto nella gara emiliana. Ottima performance del Presidente Sergio De Martini che, al volante della storica Fiat X1/9, ha fatto segnare tempi da vetture moderne, successo di classe S3  per l’under 23 Christian Pedrini (A112 Abarth - Gruppo Speciale) e analogo piazzamento per Marco Riboni (Fiat 127 - E1 1600), giunto sesto assoluto. Ottima prestazione anche per il genovese Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti – Gruppo Speciale), che ha chiuso all’ottavo posto assoluto, primo di classe S6 e gruppo Sp, e buona gara anche per Vittorio Gnecco (Fiat 127 -  HST3 1150), che ha patito qualche noia ai freni. (12 set.)