Australia, Libano e Sanremo: tre tappe per Nicola Arena

   La stagione di Nicola Arena, il popolare e forte navigatore genovese, in questo periodo è caratterizzata da una lunga serie di trasferte. “Lo scorso fine settimana – osserva - ho corso il Rally di Australia, valido per il Campionato del Mondo, affiancando nuovamente il fiorentino Gianluca Linari sulla Subaru della GB Motors e terminando al sesto posto tra i partecipanti al mondiale produzione: è stata una trasferta decisamente interessante, il rally australiano quest'anno faceva base in una nuova località (Coffs Harbour, 500 km a nord di Sydney) e abbiamo così scoperto prove speciali davvero belle e impegnative in una regione che ha accolto il rally con grande entusiasmo. La nostra gara ha rischiato di terminare già sulla prima prova speciale per la rottura di un supporto del radiatore della nostra Impreza a seguito del passaggio in un guado con molta acqua; in qualche modo siamo riusciti ad arrivare lo stesso all'assistenza e, sotto la pioggia del resto della giornata, abbiamo gettato le basi del buon risultato finale, riuscendo a restare in strada su un fondo insidiosissimo che ha tradito molti concorrenti. Ora mi attende il Libano, tra venerdì e domenica correrò infatti il Rally del Libano, valido per il Campionato Mediorientale, con Nicholai Georgiou, sulla Mitsubishi Lancer Evo X in configurazione R4 preparata dalla Motortune: si annuncia un rally molto combattuto caratterizzato, come nel 2010, dalla disputa del primo giro di prove speciali in notturna. Al rientro in Italia mi sposterò molto più vicino a casa, a Sanremo, dove con Corrado Fontana e la Mini WRC della Grifone disputeremo la prima delle finali del Trofeo Rallies Asfalto”. (14 set.)