Trofeo Abarth 500: al 1000 Miglia successo per i Rocchieri

I savonesi Francesco e Marco Rocchieri hanno ottenuto i punti del successo nel 36° Rally 1000 Miglia, prova d’apertura del Trofeo Abarth 500 Rally. Con la loro Abarth 500 R3T (nella foto) i portacolori della Racing for Genova hanno chiuso la gara al 23° posto assoluto. Un ottimo risultato se si considera la durezza e la lunghezza del percorso di questo rally, valido per il Campionato Europeo e per il titolo tricolore, con un tracciato lungo 900 km, 256 dei quali di velocità cronometrata. Un’impresa resa ancora più difficile dalla variabilità delle condizioni meteorologiche, che hanno reso difficile la scelta degli pneumatici e ancora più insidiose le frazioni cronometrate. Il prossimo appuntamento del Trofeo Abarth 500 Rally è il Tour de Corse, che si disputa sull’isola francese dall’11 al 13 maggio.


A Michele Tassone il Richard Burns Awards

Al 1000 Miglia il pilota cuneese si impone in cinque delle dodici prove speciali e supera nella seconda giornata problemi meccanici ed un uscita di strada. Con un gran colpo di reni finale riesce ad imporsi nel Trofeo Twingo. “È stata dura ma ce l'abbiamo fatta”. Sorridono di gusto buon Michele Tassone e Fabio Grimaldi dopo il sofferto successo nel Trofeo Twingo Top e nella Classe R2B con la Twingo curata dall'Autofficina Ulivieri di Porcari. Un successo che fa risalire i due portacolori della scuderia Zerosette in seconda posizione nella classifica del Trofeo Twingo ed in terza in quella del Campionato Italiano Junior, un ottimo recupero dopo il difficile momento del Ciocco. La sua prestazione non passa inosservata alla giuria internazionale che gli assegna il prestigioso Richard Burns Awards, il premio introdotto dalla Richard Burns Foundation per ricordare il compianto Campione del Mondo Rally 2001. Il giovane piemontese ha battuto in volata il locale Albertini e il vincitore della manifestazione Basso. (25 apr.)