Il Sanremo storico è… "Lucky"

E’ andato a Luigi Battistoli, alias “Lucky”, in coppia con Fabrizia Pons il 34° Rally Sanremo Storico sulla  Lancia Delta (ph). Per il campione italiano ed europeo di specialità si è trattato di un’importante vittoria dopo una spettacolare battaglia contro Lucio Da Zanche, con la fida Porsche 911 Rsr: il distacco tra i due pretendenti alla vittoria  dopo due giorni di prove è stato di soli 4″7 secondi. Terzo gradino del podio per l’altra Porsche 911 portata in gara da Davide Negri. La gara valeva anche per il secondo atto del TER Historic, la serie europea riservata alle vetture storiche, ed ha visto il successo di Andrea Zivian “zippo” navigato dal genovese Nicola Arena su Audi Quattro. Podio completato da Dino Vacario e dal tedesco Heinz Schewell.


Il vincitore assoluto Lucky  dopo aver vinto la prima speciale, ha messo la firma su altre sette delle undici ps della due giorni di gara. L’ultima, proprio quella finale, i 7,89 km del “Colle d’Oggia”, chiusi in 5’36”7, un solo decimo più veloce di Lucio Da Zanche e Daniele De Luis, i suoi avversari più temibili. L’equipaggio della Porsche 911, sulla impegnativa decima speciale, la “Testico - San Bartolomeo”, lunga poco più di 25 km, aveva fermato - per la terza volta nell’arco della competizione - il cronometro sul miglior tempo infliggendo a “Lucky” - Pons, secondi, un distacco di 23”3.

 

Un tempo sufficiente a far scendere la distanza che li separava in classifica assoluta da poco meno di 30” a soli 4”6, distacco rimasto praticamente invariato sino a fine gara. La classifica finale, infatti, ha visto Da Zanche - De Luis secondi a 4”7 dai vincitori con Davide Negri terzo a 3’25”7 con la Porsche 911 RS e primo di Raggruppamento 2 davanti a Marco Bertinotti e Andrea Rondi, quarti assoluti, su Porsche 911 SRS. Quinto posto per Angelo Lombardo e Giuseppe Livecchi che, con la loro Porsche 911 SC, hanno conquistato il Raggruppamento 3 precedendo sul traguardo “Zippo” – Arena, che hanno chiuso in sesta posizione.

 

Una Lancia Stratos, quella di Tony Fassina in coppia con Marco Verdelli, si classifica al settimo posto: nell’edizione 1979 al suo fianco c’era Mauro Mannini e la gara, valida per il mondiale, terminò con una vittoria. Alle spalle di Fassina - Verdelli si piazzano Rimoldi - Consiglio, su Porsche SC 3000. Patuzzo - Martini terminano in nona posizione con una Toyota Celica GT. Dino Vicario e Marina Frasson, su Ford Escort RS, chiudono la top ten di questa edizione del Sanremo Rally Storico.

In concomitanza con il Rally di Sanremo, le tortuose strade liguri hanno ospitato una prestigiosa manifestazione, il Lancia Stratos World Meeting, che ha visto la partenza di un nutrito gruppo di berlinette torinesi tra le quali la mitica Stratos con i colori Alitalia di Sandro Munari, un vero gioiello da vedere ma soprattutto sentire!

 

Maurizio Vellano e Giovanni Molina, con la loro Audi 80, primi a partire sulle prove di precisione, sono stati anche i primi a salire sul podio della 33^ Coppa dei Fiori. Seconda piazza per Alexia Giugni e Caterina Leva, a bordo della loro Alpine A110, e terzo scalino del podio per  Marco e Riccardo Leva: una lotta in famiglia con questi ultimi che hanno ceduto la seconda posizione nelle ultime battute di gara. (18 apr./testo e ph Nicolas Rettagliati)