La Mille Miglia riaccende i motori

La Mille Miglia, il più spettacolare appuntamento mondiale dell’automobilismo, è ai nastri di partenza. L’edizione 2011 della “corsa più bella del mondo”, come la chiamava Enzo Ferrari, torna sulle strade da oggi a sabato, a 84 anni dalla sua prima edizione. Lungo lo storico percorso Brescia – Roma - Brescia, le 375 vetture (costruite tra il 1927 e il 1957) e selezionate tra oltre 1400 richieste, attraverseranno di corsa 7 regioni, 177 comuni e uno stato estero (San Marino) toccando alcuni tra i paesaggi più suggestivi d’Italia. Anticipata dal celebre momento della punzonatura in Piazza della Loggia, la Freccia Rossa parte stasera alle 19 da Viale Venezia a Brescia con la madrina Madalina Ghenea che dà ufficialmente il via alla gara. Le auto attraverseranno i caratteristici centri storici di circa 147 località, tra cui Modena dove le vetture sfileranno davanti alla casa natale di Enzo Ferrari oggi diventata Museo. Poi ci saranno Bologna, Spoleto, Siena, Firenze per arrivare venerdì sera a Roma, nella splendida cornice di Castel Sant'Angelo, e tornare a Brescia sabato prossimo.

“La Mille Miglia 2011 vanta tra i partecipanti uno straordinario numero di marche e grande qualità delle vetture rappresentate – afferma il genovese Sandro Binelli, Segretario Generale del Comitato Organizzatore della Mille Miglia – con 52 marchi automobilistici presenti e ben 55 veicoli iscritti che hanno partecipato alla Freccia Rossa di velocità. Anche quest’anno sono al nostro fianco partner importanti come la prestigiosa marca di alta orologeria Chopard, in qualità di World Sponsor della Freccia Rossa; nove sono invece le Case automobilistiche, ognuna delle quali ha contribuito a fare la storia della corsa che ancora oggi fa rivivere ad appassionati, pubblico e piloti le grandi emozioni della mitica gara di velocità”. (12 mag.)