La Ronde della Val d’Aveto pronta a festeggiare il decennale

Compie dieci anni la Ronde della Val d’Aveto, in calendario il 29 e 30 agosto con l’organizzazione della Lanternarally e del Gruppo Sportivo Allegrezze. Le iscrizioni si sono aperte il 31 luglio ed i concorrenti potranno inviare la loro adesione fino al 24 agosto. Nel frattempo in valle si lavora sodo per mettere a punto i dettagli di una manifestazione che da sempre richiama presenze da tutta Italia, articolata su un’unica prova speciale e caratterizzata da un’accoglienza calorosa ed un ambiente da sogno.


La manifestazione entrerà nel vivo sabato 29 agosto, giornata dedicata alle operazioni preliminari della gara. Le verifiche sportive e tecniche si terranno in Piazza del Popolo, sotto al castello, dalle 9.30 alle 14, mentre dalle 10.30 alle 13.30 i concorrenti potranno testare le vetture da gara nello shakedown. Su una porzione della Strada Provinciale 86 il pubblico potrà vedere un’anteprima di quella che sarà la gara di domenica 30 agosto, con i piloti che effettueranno diversi passaggi per trovare la migliore messa a punto delle auto. L’elenco ufficiale dei partenti sarà pubblicato alle 14.30, orario di inizio delle ricognizioni del percorso, che termineranno alle 17.30. Dalle 16 alle 18 sarà possibile portare le vetture presso Rocca d’Aveto, località di partenza degli impianti di risalita, per il parco partenza; dalle 18.30 i concorrenti inizieranno poi a sfilare in ordine numerico decrescente, dirigendosi verso il centro e sfilando per le viuzze del borgo storico, che riserverà la solita calorosa accoglienza.


Domenica 30 agosto si farà sul serio a partire dalle 9, con i quattro passaggi sulla prova speciale del Monte Penna, sempre alternati dalle soste al riordino allestito nel campo sportivo di Allegrezze, dove funzionerà il solito ricco ed abbondante ristoro per i concorrenti. L’arrivo della prima vettura a Santo Stefano d’Aveto è previsto per le ore 17.10, con premiazione immediata sulla pedana davanti alla folla festante. Da segnalare il nuovo trofeo dedicato alle classi A6 ed R2, che mette in palio un’iscrizione gratuita al Rally Valli Genovesi per il vincitore di ciascuna classe ed uno sconto pari al 50% della tassa di iscrizione per i secondi classificati. L’edizione 2014 è stata vinta dai veneti Marco Signor e Patrick Bernardi su Ford Focus WRC (nella foto), davanti a Miele - Spinetta (Citroën Xsara) e Pettenuzzo - Tirone (Ford Focus). (10 ago.)