Altri articoli...

Luca Fredducci ci riprova al Prealpi Master Show

In programma sabato e domenica prossimi a Sernaglia della Battaglia, nel trevigiano, il 20° Prealpi Master Show, da sempre gara della serie del Challenge Raceday Rally Terra, vedrà al via il genovese Luca Fredducci, in gara con la Mitsubishi Lancer Evo IX che gli sarà messa a disposizione dalla FR New Motors di Cervasca (CN) ed in coppia con la sua fidanzata, l’elvetica Clarissa De Rosa. Il pilota della Racing for Genova Team proverà nuovamente l’emozione del debutto assoluto sulla terra con una vettura 4rm, visto che l’analoga esperienza al Rally delle Marche (ph) è stata archiviata dopo pochi km di gara per una rottura.


“Al Prealpi speriamo di riuscire a finire la gara – osserva Luca Fredducci - e fare un po' di chilometri, visto che la nostra esperienza nelle Marche è durata poco: abbiamo rotto il differenziale centrale dopo neanche 2 km della prima ps, ritirandoci dopo il fine prova. In Veneto lo scenario sarà ben diverso da quello marchigiano: la speciale si sviluppa in mezzo ai campi, ma sarà comunque un bel giochino divertente e allo stesso tempo impegnativo, poiché troveremo fango e ghiaccio, due ambienti che questo tratto propone tutti gli anni. Rispetto al Marche, sicuramente la classe sarà ancora più numerosa: speriamo di riuscire a goderci questa esperienza su terra dato che probabilmente il nostro Challenge Raceday si fermerà qui… Guardando, infatti, le prime bozze dei calendari 2019, le prossime tre gare toscane saranno tutte concomitanti con rally in cui io sarò impegnato a livello lavorativo, per cui speriamo di riuscire a fare tesoro di questa esperienza su terra per un eventuale futuro”. (12 dic.)

 


Rally: Gallo sr con Marco Gallizia al “Fettunta”

Un altro appuntamento importante attende la Lanterna Corse Rally Team in questo finale di stagione. Al Rally Day della Fettunta, in programma nel weekend tra 8 e 9 dicembre, la scuderia genovese schiererà una Renault Clio di classe N3 (ph) che sarà portata in gara da Marco Gallo, affiancato alle note da Marco Gallizia, che rimane “in famiglia” dopo aver navigato Riccardo Gallo nello scorso Rally di Castiglione Torinese.


Marco Gallo e Marco Gallizia avevano già avuto l’occasione di dividere l’abitacolo, per due volte nella stagione 2007. Al Rally di Antibes, valido per il Campionato Europeo, la coppia genovese raggiunse il terzo posto di classe N3, un risultato di prestigio ancora ben impresso nella memoria di tutto il team. La vettura utilizzata sarà la stessa Renault Clio N3 utilizzata a Castiglione da Gallo Jr.

 

Il Rally Day della Fettunta, in programma tra Tavernelle Val di Pesa e Barberino Val d’Elsa (FI), partirà alle 8.01 di domenica 9 dicembre, per concludersi alle 15.50, dopo trentadue chilometri cronometrati suddivisi su sei prove speciali. (4 dic.)

 


Segnali positivi per Davide Craviotto dal Rally di Castiglione Torinese

Un segnale positivo per ripartire bene il prossimo anno. Davide Craviotto interpreta in questa maniera l’esito del suo ultimo impegno stagionale, il 2° Rally di Castiglione Torinese a cui il portacolori della scuderia Project Team ha partecipato in coppia con il suo “naviga” storico Fabrizio Piccinini  ed al volante della Peugeot 208 R2B (ph) della By Bianchi conseguendo il quarto posto in classe R2B oltre al venticinquesimo assoluto.

 

“Viste le condizioni dell'asfalto - sottolinea il pilota genovese – siamo riusciti ad arrivare al traguardo senza aver fatto nessun graffio, e questo è già un successo. In classe, a parte i primi tre piloti classificati, sono riuscito a stare sempre in gioco, cercando di fare dei tempi discreti e senza prendere rischi per noi e per la vettura. Chiudiamo, ad ogni modo, in maniera positiva questo 2018, stagione per me molto particolare oltre che difficile, sperando che questo epilogo sia un segnale positivo in chiave 2019”. (27 nov.)

 


Scuderie genovesi al Rally di Castiglione Torinese

Davide Craviotto non sarà l’unico pilota genovese a partecipare, domani e domenica, al 2° Rally di Castiglione Torinese. Nella gara piemontese, una delle ultime del fitto calendario 2018, saranno infatti in lizza tutte e tre le scuderie genovesi.


Racing for Genova Team – A Castiglione Torinese il sodalizio diretto da Raffaele Caliro sarà rappresentato da tre equipaggi: Alessandro Lazzara e Marta De Paoli, al via con una Renault Clio Rs di Classe N3, Andrea Peirano e Giorgia Lecca, in lizza con la Peugeot 106 di Classe A5, e Michele Guastavino e Laura Bottini che, dopo l’esperienza con la Renault Clio S1600 alla Ronde Colli del Monferrato, per l’occasione si cimenteranno con la Peugeot 106 (ph) di Classe N1 messa a loro disposizione dall’amico Paolo Garibaldi.


Sport Favale 07 – Due gli equipaggi con cui il sodalizio di Favale di Malvaro affronterà la gara di Castiglione Torinese: il primo è formato dai giovani Mattia Canepa e Leonardo Muzzioli, pronti a portare avanti la loro crescita agonistica con la Citroën C2 Vts di Gruppo Racing Start; l’altro è composto da Fabio Belmessieri e Simona Camera, decisi a mostrare i muscoli in Classe N1con la Peugeot 106 Rallye.


Lanterna Corse Rally Team – Due equipaggi anche per la scuderia di Pegli, entrambi a bordo di Renault Clio Rs ed in classe N3. Alberto Verardo e Cristina Rinaldis cercheranno di chiudere positivamente una stagione che li ha visti spesso protagonisti nel Trofeo Corri Con Clio N3 sulle prove speciali di tutta Italia e se la dovranno vedere con uno sfidante che sta crescendo rapidamente, ovvero Riccardo Gallo: il giovane “figlio d’arte” genovese sarà ancora affiancato dall’esperto Marco Gallizia. (23 nov.)

 


A Monza Roberto Malvasio chiude bene la stagione

Ottimale chiusura di stagione per Roberto Malvasio che nella terza edizione dello Special Rally Circuit by Vedovati Corse ha conquistato la quarantasettesima posizione assoluta (su 77 vetture classificate), abbinando al piazzamento finale il secondo posto nel Gruppo e nella Classe d’appartenenza. Il pilota di Ronco Scrivia ha preso parte alla gara, disputata all'Autodromo Monza Eni Circuit, in coppia con la genovese Martina Balducchi ed al volante di una Mini John Cooper Works (ph by G. Lavagnini) di Gruppo Racing Start Plus messagli a disposizione dalla Elite Motor Sport.


“Ho chiuso bene una stagione fatta di alti e bassi - osserva Roberto Malvasio – disputando una gara che, al di là del risultato finale, non disprezzabile, mi ha divertito, soddisfatto e, con il suo elevato chilometraggio, mi ha permesso di proseguire, anche con reali riscontri, il percorso di conoscenza della Mini”.

 

“Sono rimasto positivamente impressionato – aggiunge il portacolori della Winners Rally Team – dalla vettura fornitami, bene allestita e performante, oltre che dalla qualità professionale di Martina Balducchi, con cui ho corso per la prima volta. Dopo questa simpatica parentesi, ora l’attenzione volge al 2019 ed al nuovo programma che cercherò di allestire con rapidità: ancora cronoscalate ed ancora Mini, ovviamente”. (21 nov.)