Altri articoli...

Mottola (Sport Favale 07) "chiude" con la Clio al rally Golfo dei Poeti

Ultima chiamata, domenica al 12° rally Golfo dei Poeti, per la Renault Clio Rs di classe N3 (ph) di Lorenzo Mottola. Il veloce portacolori della scuderia Sport Favale 07, con ogni probabilità, porterà in gara per l’ultima volta alla Spezia, in coppia con l'inseparabile Romina Mazzino, la vettura che, nelle più recenti stagioni, gli ha regalato parecchie soddisfazioni. "C'è l'idea di fare una nuova vettura - osserva il pilota rivierasco - ma per ora è meglio pensare a fare bene in questo ultimo impegno e concludere nel migliore dei modi un'annata soddisfacente. Doveroso, in merito, ringraziare il pool di aziende chiavaresi - IntimoBucci, Pizzeria Mama, Gabetti e Entella Autostrasporti - che mi ha supportato nelle gare disputate".

Mottola e la Mazzino non saranno gli unici portacolori della Sport Favale 07 al rally Golfo dei Poeti. Gli faranno buona compagnia altri due equipaggi, quelli formati da Michele Solari e Leonardo Muzzioli, loro rivali in classe N3 con un'altra Clio, e da Elio Canepa e Giorgia Lecca, al via con la Citroe C2 Vts di gruppo Racing Start.

Un altro pilota della scuderia di Favale di Malvaro sarà in lizza domenica: è Marco Riboni che, con la sua interessante Fiat 127 di classe E1 Italia 1600, sarà al via dello slalom in salita Caldaro - Appiano.


Lanterna Corse Rally Team – La scuderia presieduta da Piergiorgio Sforzini sarà al via del 12° Rally Golfo dei Poeti con cinque vetture, capitanate dalla Renault Clio Super 1.6 di Gianluca Caserza ed Erika Badinelli. Per il pilota genovese si tratta dell’esordio sulla potente vettura francese, testata per qualche chilometro nei giorni scorsi. “Il test è andato molto bene – ha dichiarato Caserza - ma tengo i piedi ben saldi per terra e non mi aspetto alcun risultato da questa gara. L’obiettivo è quello di fare dei chilometri per conoscere la vettura e di raggiungere il traguardo senza intoppi. La concorrenza sarà agguerrita e ci sarà sicuramente da divertirsi”.

Maurizio Pessina ed Ettore di Tullio saranno invece al via a bordo di una Subaru Impreza in classe N4, mentre Paolo Saredi e Giuliano Baixin, su Honda Integra, partiranno in classe A7. Mario Tabacco, affiancato da Alessandro Cervi, darà l’assalto alla classe N3 con una Renault Clio, mentre Francesco Bigotti ed Edoardo Crocco saranno in gara con  una Peugeot 106 A5.


Racing for Genova Team – Non ci saranno solo Gianluca Incontrera - Nicolò Minetti (Fiat Seicento Kit) e Michele Guastavino – Mirella Siri (Renault Clio Super 1600) a difendere i colori della scuderia diretta da Raffaele Caliro al “Golfo dei Poeti”. Oltre a loro, il sodalizio genovese sarà in lizza anche con le Peugeot 106 di Massimiliano Melara - Stefano Comando, Luca Basso - Simone Cuneo e Fabrizio Carabetta – Federico Capilli.


Gli altri genovesi – Alla Spezia, riflettori puntati sulla Renault Clio R3C dei genovesi Paolo Benvenuti e Sara Torielli, in lizza con i colori della scuderia La Superba, di cui il pilota è presidente. Tutta da seguire la partecipazione di Fabio Ferrando e Veronica Marrè, con la Peugeot 208 R2B iscritta dalla Winners Rally Team; il secondo equipaggio della WRT sulla pedana di partenza sarà formato da Marco Porcella e Martina Balducchi, per la prima volta insieme sulla Peugeot 106 Prod. S2. Al via anche gli “indipendenti” Daniele Casanova e Francesco Zambelli, in gara con la Renault Clio. Infine, al via anche il genovese Alberto Biggi con l'imperiese Marco Nari, in gara con una Renault Clio S1600 iscritta dalla scuderia oltrepadana EfferreMotorsport. (11 ott.)

 


Gianluca Incontrera “recupera” al rally Golfo dei Poeti

Ci sarà anche il genovese Gianluca Incontrera al via del prossimo rally Golfo dei Poeti. In sofferenza, all'ultimo "Lanterna", per un guasto tecnico, il portacolori della Racing for Genova Team si riproporrà sempre con la piccola Seicento Kit di classe A0 (ph) con cui ha gareggiato la scorsa estate in Val d’Aveto. "In pratica – osserva - la Fratelli Selmi factory mi ha offerto l'opportunità di poter recuperare la sfortunata partecipazione alla gara genovese". Al suo fianco, però, non ci sarà più la toscana Chiara Lombardi, in quanto impegnata in un altro rally, bensì il genovese Nicolò Minetti.


Domenica prossimale scuderia Racing for Genova Team non sarà, però, solo impegnata al rally Golfo dei Poeti, dove sarà al via con una decina di equipaggi tra cui quello “top” formato da Michele Guastavino e Mirella Siri, al via con una Renault Clio Super 1600. Il sodalizio diretto da Raffaele Caliro sarà presente anche alla cronoscalata storica “Cividale – Castelmonte” con il neo socio Stefano Zambelli, che utilizzerà una Triumph Dolomite Sprint che gli sarà messa a disposizione da Roberto Percivale. Genovese, classe 1950, di professione medico, Zambelli è, in pratica, un debuttante assoluto, avendo disputato una sola gara – rally Giro dei Monti Savonesi edizione 1977 con l’Opel Ascona prestatagli dall’amico Marcello Montanari – e per giunta conclusa con un ritiro sulla prova speciale della Madonna del Deserto. (9 ott.)

 


 

Sfida interregionale al rally Golfo dei Poeti

Pochi giorni alla dodicesima edizione del Rally Golfo dei Poeti ed iniziano a circolare i primi nomi dei protagonisti della sfida spezzina, in programma il 13 e 14 ottobre. La competizione, che avrà il format del Rallyday, scatterà ufficialmente dalle 8 di sabato 13 ottobre con la consegna dei road book, poi i motori si accenderanno domenica 14 dalle 10.01, orario di partenza della prima vettura. La locale BB Competition e la genovese Lanternarally hanno lavorato sodo per proporre manifestazione d’alto livello. Alla Spezia, nel frattempo, fervono i preparativi e tutte le location sono pronte per ospitare le fasi salienti del Rally Golfo dei Poeti. Un particolare ringraziamento va alla Fondazione FS, che metterà a disposizione i locali CAMS (Circolo Auto e Moto Storiche La Spezia) e del museo ferroviario, in cui troveranno spazio la direzione gara, le verifiche ed il riordino della domenica, ma soprattutto la partenza e l’arrivo della gara. Le auto da corsa moderne transiteranno dunque dentro ad uno dei luoghi simbolo per la storia dei motori e dei mezzi di trasporto in genere.


Sul fronte sportivo si sta completando la folta schiera di pretendenti alla vittoria e si sta delineando una sfida davvero interessante fra rappresentanti di tre regioni. Nei Rallyday le vetture Super 1.6 rappresentano la classe regina ed al via ci saranno diversi nomi di spicco: i toscani Catanzano, Sgadò e Forieri se la vedranno con i liguri Michele Guastavino, Gianluca Caserza, Alberto Biggi e Giuseppe Iacomini. Tutti dovranno però fare i conti con lo specialista Luciano D’Arcio, che vanta un palmares invidiabile e che si presenta come uno dei favoriti per salire sul gradino più alto del podio. Nomi interessanti anche in classe R3 con i toscani Volpi, Gaddini, Simonetti, Bindi e Fannucchi che sfideranno il velocissimo genovese Paolo Benvenuti (ph). L’Emilia Romagna, regione sempre molto rappresentata nella gara spezzina, avrà molti protagonisti in classe N4, con Sangermani e Pessina che si sfideranno con le due vetture più rappresentative della categoria: Mitsubishi Lancer e Subaru Impreza. Da non sottovalutare i possibili outsider della classe A7, che vedrà il ritorno alle competizioni del pilota locale Roberto Barbieri e che tra i partenti annovera il sempre veloce imperiese Albino Condrò. Riflettori puntati anche sulle classi “piccole”, con il locale Bancalari in A6 ed i veloci Raspini e Sarti in R2B che potrebbero trovarsi a proprio agio sulle tortuose strade spezzine. (7 ott.)

 


Nuovi impegni per Lanterna Corse RT e Racing for Genova Team

Rally a Pistoia e nel piacentino. Formula Challenge nel pavese: si articolano su queste tre regioni gli eventi agonistici a cui prenderanno parte piloti genovesi e liguri in questo fine settimana.


Lanterna Corse Rally Team

Proseguirà con il Rally Città di Pistoia la partecipazione di Alberto Verardo e Cristina Rinaldis (ph) nel Trofeo Corri Con Clio 2018. I portacolori della scuderia genovese sono pronti alla trasferta toscana, una gara mai affrontata in precedenza, con un percorso che rappresenta una novità assoluta per loro. “Per noi è una gara completamente nuova - osserva Verardo - le prove speciali sono molto belle ma difficili da interpretare e confrontarsi con i piloti locali sarà dura. Il nostro obiettivo è quello di portare a casa più punti possibili per il trofeo e di dimostrare di essere competitivi anche fuori dai confini liguri”. Il Rally Città di Pistoia, valido per la Coppa Italia 3^ Zona, scatterà alle 16.30 di sabato 6 ottobre, per concludersi alle 16.50 di domenica 7 ottobre, sempre a Pistoia. Le prove speciali in programma sono otto, per un totale di 90,9 chilometri cronometrati.


Racing for Genova Team

L'inedito 1° Rally Castelli Piacentini, in programma a Pianello Val Tidone in provincia di Piacenza, vedrà al via anche un equipaggio del sodalizio diretto da Raffaele Caliro. Si tratta di quello formato da Luca Beninati e Enrico Figari, in lizza con una Peugeot 106 di classe  N2: per loro,  due prove speciali dall’alto contenuto storico ed anche tecnico, utilizzate sino agli Ottanta dal celebre rally Quattro Regioni, sono la “Tassara - Stadera” (Km. 4,610) e la “Pecorara” (Km. 7,000). La lunghezza totale del percorso è di 194,580 chilometri, dei quali 34,830 delle sei prove speciali previste.

Un impegno anche per un altro pilota della Racing for Genova Team, Giacomo Gozzi, che domenica sarà impegnato sul Circuito Tazio Nuvolari, a Cervesina, nel pavese, nel 6° Torino Motor Show, valido quale prova del Campionato italiano di Formula Challenge, con il suo fiammante prototipo rosso. Con lui, anche il milanese Christian Rapuzzi, fresco di "tricolore" nel CIVM, che sarà in lizza con il prototipo Polini 04 di base Fiat X1/9 motorizzato Suzuki.


Altri liguri ai "Castelli Piacentini"

Al via della gara in Val Tidone ci saranno anche altri due equipaggi liguri: quello savonese composto da Marta Achino e Elena Bertolli (Fiat Uno) e quello tutto genovese composto da Gabriele Lanza e Francesco Zambelli, in lizza con la Peugeot 106 di classe N2 iscritta dalla Pro Rally 2001. (5 ott.)

 


Efferremotorsport in festa al “Rubinetto” per Davide Melioli

Con il Rally del Rubinetto è andata in archivio la stagione di Coppa Italia di prima zona ed il relativo trofeo Pirelli, a cui la Efferremotorsport ha partecipato con due equipaggi che hanno affrontato tutte e quattro le gare di questa interessante serie, che aveva in dote un montepremi di 60mila euro.


Alberto Biggi e Marco Nari, che debuttavano su Skoda Fabia R5, hanno concluso il rally in 13^ posizione assoluta per via di una nutrita serie di errori. “Purtroppo, soprattutto nella prima giornata, mi sono girato parecchie volte – ha sottolineato il gentleman driver genovese - ed in qualche occasione si è anche spenta la macchina: uno scotto da pagare su questa vettura davvero bella da guidare. Non siamo andati a quella gara per fare risultato ma per poter completare la serie“. La stagione di Alberto Biggi, che ha corso con l’effige del Ponte Morandi sulla vettura, prevede ancora la sua partecipazione al Rally Day Golfo dei Poeti: nei prossimi giorni verranno ufficializzati il co-pilota e la vettura con la quale affronterà la gara.


Più che positiva anche la partecipazione di Davide Melioli e Davide Morando, al debutto su queste strade, sulla Peugeot 106 1600. Per loro, alla prima annata rallystica completa, il 54° posto assoluto finale ed il 7° nell'affollata classe N2. La partecipazione al rally piemontese è valsa a Davide Melioli il 4° posto assoluto finale nel 5° Raggruppamento del trofeo Pirelli, dietro ai quotati Tosini, Iraldi e Gobbin, mentre in Coppa Italia è salito sul terzo gradino del podio dietro ai soli Tosini e Iraldi. “E' stata una gara veramente bella con prove difficili ed una concorrenza molto agguerrita – sottolinea il veloce pilota genovese – e siamo soddisfatti del risultato. Essere riusciti a salire sul podio in Coppa Italia alla nostra prima stagione rallystica ci ripaga degli sforzi sostenuti per aver affrontato l’intero trofeo”. (4 ott.)