Altri articoli...

Meeting d’Albaro nel segno di Arturo Bottaro (Mini Cooper)

Prima uscita stagionale per le storiche del Veteran Car Club Ligure che questa mattina hanno dato vita, a Genova, alla tredicesima edizione del Meeting d’Albaro, a cui hanno partecipato una sessantina di vetture per la maggior parte di soci del sodalizio genovese. La manifestazione, organizzata in collaborazione con il Municipio Medio levante di Genova e con il CIV Arbà, si è articolata su un percorso ricavato nel quartiere di Albaro da ripetere tre volte con partenza e arrivo in Piazza Leopardi.

 

Sui pressostati della regolarità ha prevalso per l’ennesima volta Arturo Bottaro al volante della sua Mini Cooper del 1974 (ph). Sul podio sono saliti Formento (Fiat 127 del 1979) e Gian Paolo Billi (Fiat 508 del 1938). Al quarto e quinto posto si sono piazzati Graziani - Gemme (Alfa Romeo Duetto) e Salvatore Torrisi (Fiat 600). Hanno completato la top ten Piccirillo (Renault 4), Salvatore Magrì (Fiat 124 spider), Gianni Chiesa (Cortina Lotus), Enzo Carli (Autobianchi Bianchina Cabriolet) e Michele Pestarino (Jaguar MK2).

 

Notevole e di interesse per i numerosi curiosi e appassionati intervenuti il parco macchine con diverse Porsche 356, Lancia Appia, Ardea e Flaminia, MG TD, Alfa Romeo Giulietta spider, Cortina Lotus, Alpine A110, Fiat 1100B, MG A e TD, Mercedes 190 Sl, 230, 220 e 280 SE. (16 feb.)

 


Il 6° Trofeo Nord Ovest si articolerà su dieci gare

Tutto pronto per il Trofeo Nord Ovest autostoriche 2020 giunto alla sua sesta edizione. In calendario 10 gare tra la primavera e l’autunno. Si inizia l’8 marzo con il Memorial Nora Sciplino -Trofeo Ticino Group, organizzato da Auto Moto Storiche Varese (VAMS) con partenza a Vizzola Ticino in provincia di Varese. La seconda prova è il 22 marzo con il XXIV Memorial Eugenio Castellotti, a Lodi, organizzato dall'omonima Scuderia. Il Trofeo il 19 aprile va a Pavia per la Coppa Lomellina organizzata da Veteran Car Club Carducci che il 9 maggio a Montecalvo Versiggia (PV) propone l’Oltrepò Anciennes. Si va poi il 24 maggio in provincia di Vercelli, a Postua per il 9° Trofeo Valsessera Jolly Club organizzato dal Valsessera Jolly Club Classic. La sesta prova è una new entry. Si tratta del Castell’Arquato - Vernasca, a Lugagnano Val d’Arda, in provincia di Piacenza, organizzato dal Club Piacentino Autoveicoli d’Epoca, in programma il 7 giugno. Segue il 26 luglio il XXII Trofeo Renati, Bobbio – Passo Penice, a Bobbio in provincia di Piacenza, organizzato da Club Veicoli Storici Piacenza. Il 20 settembre si va a Saint Vincent per la Coppa della Valle d’Aosta , Memorial Robert Trossello, organizzata dalla CAMEVA. Il 26 e 27 settembre è in programma la Parma – Poggio di Berceto, organizzata dalla Scuderia Parma autostoriche. Si chiude il 18 ottobre a Casale Corte, Cerro in provincia di Verbania, con In Memory of rallysts Frank Pozzi e Lele Curtò, organizzato da Corriamo per un Sorriso.


Il 6° Trofeo Nord Ovest regolarità auto storiche 2020 è destinato a premiare tutti gli sportivi, conduttori e navigatori, che nel corso del 2020 parteciperanno agli eventi inseriti nel Calendario TNO delle manifestazioni per l’anno in corso. Tutti gli eventi con tipologia ludico-amatoriale regolaristica contemplati dal calendario 2020 sono validi per il Trofeo Nord Ovest 2020. Non è prevista alcuna quota d’iscrizione al Trofeo Nord Ovest Regolarità 2020 a carico dei partecipanti, che saranno automaticamente iscritti, con la partecipazione alle singole manifestazioni. Al TNO sono ammessi anche equipaggi residenti al di fuori della zona del Nord-Ovest.


Il Trofeo Nord Ovest 2019, cui hanno partecipato 300 equipaggi, è stato vinto da Andrea Malucelli, tra i piloti, e da Cinzia Bruno, tra i navigatori. Il Trofeo Nord Ovest, che ha come brainstorm “la sicurezza stradale inizia dalla vista” per il 2020 ha come partner FILAB, azienda ad alta tecnologia ed emergente nello scenario dell’oftalmica italiana, che mette in palio per i primi tre classificati dell’assoluta finale e per gli under 30  premi consistenti in lenti di ultima generazione speciali per guida. (15 feb.)

 


Fabrizio Pardi e Silvia Bianco Francesetti al via del "tricolore" storiche 2020

L'eporediese, ma ormai genovese d'adozione, Fabrizio Pardi e Silvia Bianco Francesetti, campioni italiani 2018, saranno tra i protagonisti del CIRAS (Campionato Italiano Rally Auto Storiche) 2020 che si accinge a prendere il via, il prossimo 6 marzo, da Arezzo con il Rally Vallate Aretine 2020 in due tappe, molto rinnovato nel suo percorso, l'ideale per dare il via alla serie tricolore più bella oltre che più seguita.


La vettura sarà la bellissima Lancia Fulvia 1,3 HF, la stessa con la quale il forte equipaggio si era aggiudicato il titolo italiano di classe 2018. Preparata dall'officina Ratto di Savona con le specifiche Gruppo 4 per il Primo Raggruppamento - il più anziano ma anche il più affascinante, poiché raggruppa le vetture che maggiormente hanno scritto la storia dei rally - è, oggi, la vettura più anziana iscritta al campionato. "Non ci lasciamo certo intimidire dalle macchine più giovani - tengono a precisare Fabrizio Pardi e Silvia Bianco Francesetti - alle quali - aggiunge Pardi - daremo senz'altro filo da torcere e spesso staremo davanti".


"Certamente - prosegue l'affiatata coppia - cercheremo di fare il meglio anche quest'anno, grazie anche al consolidato appoggio della Scuderia Nord Piemonte ed al prezioso aiuto dei nostri sponsor storici, Spazio Genova, Bell&Tany e Telenord, ai quali si aggiungeranno, quest'anno, altri due prestigiosi brand che presenteremo a breve".


Otto appuntamenti, dunque, da non mancare, anche perché molte sono le novità per questo campionato 2020, a cominciare dalla validità Europea del Rally di Sanremo, in programma dal 2 al 5 aprile. Gli altri appuntamenti saranno la Targa Florio in Sicilia, il Rally Storico Campagnolo a Vicenza, il Rally della Lana, in programma a Biella il 20 e 21 giugno, il Rally Alpi Orientali Historic a Udine, il 32° Rally Elba Storico, valido anche questo per il Campionato Europeo, ed infine un graditissimo ritorno, il Rally Costa Smeralda Storico a Sassari. (7 feb.)

 


Sedici appuntamenti nel 2020 del Veteran Car Club Ligure

Sedici appuntamenti ufficiali nella stagione 2020 del Veteran Car Club Ligure: come sempre, spazieranno dall’organizzazione di manifestazioni motoristiche storiche, alla partecipazione ad altri eventi di club nazionali, visite organizzate a mostre e fiere, incontri culturali e la tradizionale attività sociale sul territorio. Fiore all’occhiello sarà ancora una volta la 22^ Rievocazione storica della Pontedecimo - Giovi, inserita a calendario Asi e prevista per il 19 e 20 settembre, alla quale potranno partecipare auto costruite prima del 1967.


Per i primi mesi dell’anno vanno citati il Meeting di Albaro, giunto alla 13^ edizione ed in programma il 16 febbraio, seguito poi a marzo dal 12° Circuito Marina Genova Resort mentre il 5 aprile è prevista la cerimonia della Benedizione dei veicoli. I 23 e 24 maggio è in calendario una Gita nella Riviera di Ponente, il 6 giugno sarà la volta del 2° Meeting di Carignano mentre il 7 luglio verrà organizzata una manifestazione automobilistica insieme all’Aci Genova. L’11 ottobre, ultimo appuntamento dinamico, l’attenzione si sposterà nella riviera di Levante con la 5^ edizione del Raduno di Santa Margherita Ligure. (24 gen.)

 


Due equipaggi genovesi al Rallye Monte Carlo Historique

Presso l'elegante ed accogliente Spazio Immagina Genova - Generali Italia, in Piazza Dante a Genova, si svolta la presentazione dei due equipaggi genovesi che parteciperanno al Rallye Monte Carlo Historique 2020, in programma dal 30 gennaio al 6 febbraio prossimi. Si tratta dei portacolori della scuderia Classicteam Marco Gandino - Danilo Scarcella e Alberto Bonamini - Marianna Ambrogi: i primi, vice campioni italiani 2019 di regolarità a media, saranno in lizza con una Saab 96 V4 del 1971 mentre gli altri gareggeranno con una Fiat 124 Abarth del 1975 preparata dalla locale University Motors.


E' questa la seconda partecipazione della scuderia Classicteam alla gara monegasca. Sono tredici, in totale, gli equipaggi del sodalizio - che ha sede a Mantova ma annovera tra i fondatori il genovese Marco Gandino - che prenderanno parte al Rallye Monte Carlo Historique 2020: dodici partiranno da Milano ed uno dalla città monegasca. Tra le coppie in lizza con i colori della scuderia mantovana anche quella formata dall'ex campione europeo ed italiano rally Maurizio Verini - il "capitano" della squadra - presente all'incontro, e Roberto Ricci, in gara con una Fiat 128 Coupé del 1977, quella di Enrico Regalia - Riccardo Aspesi (Fiat 1100 del 1954), che porteranno in gara la vettura più datata tra le 310 in lizza, e quella composta da Alexia Giugni e Cristina Biagi, l'unico equipaggio italiano interamente femminile in lizza che affronterà l'impegno con una Alpine Renault A110 del 1971.


Quest'ultimo equipaggio - ma l'onere sarà ben presente anche in tutti gli altri - testimonierà in maniera particolare l'impegno della scuderia Classicteam  che, anche per questa occasione, ha confermato la volontà di affiancare e continuare a far conoscere l'impegno di Europa Donna Italia, movimento nazionale parte di Europa Donna (the European Breast Cancer Coalition), per la realizzazione del primo, completo e autorevole portale di orientamento per la prevenzione e la cura del tumore al seno. Tutti gli equipaggi del Classiteam porteranno in gara il “Fiocco rosa" simbolo di Europa Donna Italia (www.europadonna.it). L'obbiettivo per il 2020 del sodalizio mantovano e dei propri sponsor, molti dei quali genovesi e liguri come Agenzia Generali Italia di Genova Piazza Dante, è quello di supportare Europa Donna verso il traguardo di ottenere in Italia 240 Breast Unit, centri di senologia multidisciplinare, accreditate ed efficienti, perché tutte le donne italiane possano accedervi.


Nel corso dell'incontro è stato anche presentato il libro realizzato dal genovese Sandro Binelli “Mille Miglia’s chassis” edito dalla locale Automotive Masterpieces. (10 gen.)