"Boom" di adesioni alla Ronde Val d’Aveto

Tetto massimo di 100 equipaggi: scattata la corsa per un posto tra i partenti.


Soddisfazione alla Lanternarally, che sta vedendo premiati gli sforzi messi in campo per la 11^ Ronde della Val d’Aveto. Le richieste di iscrizione stanno infatti arrivando numerose al comitato organizzatore e potrebbero raggiungere il limite dei 100 concorrenti, stabilito per motivi logistici. Una bella iniezione di fiducia, anche in prospettiva di un Rally della Lanterna inedito e totalmente rinnovato, previsto per fine ottobre.


In attesa della chiusura delle iscrizioni, iniziano a trapelare i nomi dei possibili protagonisti. Confermata la presenza dei vincitori della scorsa edizione, i veneti Signor - Bernardi, che difenderanno il primato con la Ford Focus WRC, e tornerà anche il corso Michel Branca, vecchia conoscenza nonché grande amico della Ronde della Val d’Aveto, sempre a bordo di una Focus WRC. Il pubblico potrà ammirare anche altre top car in azione, a cominciare da quelle della famiglia Miele, con Mauro sulla temuta BMW M3 e Simone sulla Ford Fiesta WRC. Tra i liguri, certa la presenza dell'imperiese Marco Corona, in lizza con una Clio S1600 della Balbosca, e dei genovesi Andrea Tomaino (Citroën C2 S1600) e Emanuele Fiore, il vincitore del Sanremo Leggenda 2016, che sarà al via con una Peugeot 106 kit (nella ph, la grafica di presentazione della vettura) ed in coppia con il quotato Andrea Casalini.


Santo Stefano d’Aveto si prepara per accogliere al meglio i partecipanti  e gli addetti ai lavori. Grazie al lavoro corale della Lanternarally, del Gruppo Sportivo Allegrezze e dell’amministrazione locale, la Ronde della Val d’Aveto è diventata un appuntamento piacevole ed importante nel panorama rallystico ligure. Particolare, come sempre, l’attenzione rivolta agli iscritti, che quest'anno potranno consultare l’albo di gara online, tramite il portale www.lanternarally.it. Il sito ufficiale contiene tutte le informazioni e l’archivio delle passate edizioni, mentre sulle pagine ufficiali Facebook e Twitter sarà possibile seguire le dirette durante la gara. Da segnalare, infine, due iniziative dell’organizzazione: un carrello portautensili come premio speciale per il primo classificato della classe N2 ed uno sconto di 100€ sulla tassa di iscrizione del Rally della Lanterna per gli iscritti alla Ronde della Val d’Aveto. (19 ago)