La "gara di casa" dice bene alla Lanterna Corse

   Giornata da ricordare per la Lanterna Corse che, nella gara di casa a Torriglia, conquista un bottino eccezionale grazie alle prestazioni dei propri equipaggi. Andrea Mezzogori e Roberta Baldini hanno conquistato la terza posizione assoluta, vincendo nuovamente la classe N4 con la Renault Megane e portando così a tre i successi di categoria consecutivi. Per il pilota genovese arriva un’altra soddisfazione e prosegue a gonfie vele lo sviluppo della nuova vettura in collaborazione con la Gima Autosport e la Renault. Ottima prestazione anche per Roberto Canevari e Marco Gallizia, per la prima volta a bordo di una Suzuki Ignis Super 1.6 ex ufficiale. La coppia della Val Trebbia ha concluso la gara di casa in decima posizione assoluta, nonostante la rottura di un semiasse a metà gara. Vittoria in classe FA6 per Massimiliano Bonafini e Valentina Orengo, capaci di raggiungere anche l’undicesima posizione assoluta con la piccola Peugeot 106, mentre in classe FA7 le due Clio Williams di Nicora - Capilli e di Castelli - Farina hanno terminato quarta e quinta. Positivo il rientro alle competizioni dopo uno stop di ben vent’anni di Mario Tabacco: il pilota di genovese, affiancato da Billy Casazza su una Renault Clio, ha chiuso la gara in settima posizione di classe N3. Sempre in N3 decima piazza per l’altra Clio di Baldassari - Stabielli. Daniele Comini e Filippo Gravaghi su Citroen Saxo si sono aggiudicati un’agguerrita classe N2, mentre le due vetture al via della N4 portate in gara da Paolo Saredi – Lady Tuning (Subaru Impreza) e da Ferrando - Figari (Mitsubishi Lancer) hanno terminato quarta e quinta. Giovanni Garbarino ed Elisabetta Franchi hanno messo tutti in fila in classe A5 vincendo con la Fiat Panda, così come hanno fatto Maurizio Risso e Giulia D’Arrigo in FA5 con la Peugeot 106. Michele Zerega e Patrizia Cenedese hanno chiuso noni in R2B su una Renault Twingo, davanti ai compagni di squadra Accinelli - Censi sulla stessa vettura. (12 set.)