Tutto esaurito: Kubica la star, Corona il favorito

   Ormai è questione di ore e poi il rombo dei motori darà il via ufficiale alla stagione dei Rally in Liguria. E come ormai tradizione è la Ronde di Andora ad aprire le danze. Si inizia a fare sul serio dunque e le parole lasciano spazio ai fatti. Sono 120 le iscrizioni giunte alla Rst Sport dove ogni dettaglio è stato ormai pianificato nei minimi particolari. L’appuntamento è per sabato con le Verifiche Tecniche  e sportive, le ricognizioni e, novità di questa edizione, lo Shakedown. La graziosa cittadina del ponente savonese è pronta ad accogliere la carovana del rally con il consueto calore. Come conferma Paolo Rossi  Assessore allo Sport del Comune di Andora .“La Ronde di Andora è sicuramente un evento fra i più attesi nel programma delle manifestazioni che si svolgono nel nostro territorio. Un evento che oltre a dare una spiccata impronta sportiva contribuisce molto anche sotto l’aspetto turistico” La gara scatta Domenica 6 Febbraio alle 0re 7.31 dal Porto Turistico di Andora zona dove verrà allestito inoltre il Riordino e l’arrivo finale con la cerimonia di premiazione intorno alle 16.30. Quattro i passaggi previsti sulla prova speciale tutta in asfalto lunga tredici chilometri e trecentocinquanta metri denominata “Val Merula” che prende il via nei pressi di Stellanello. Una prova che vedrà il passaggio del primo concorrente una prima volta alle 8.22 mentre i passaggi successivi prenderanno il via rispettivamente alle 10.48, 13.14, 15.58.  Tutto esaurito nell’elenco iscritti dove spicca la star di questa edizione: Robert Kubica al via con Jakub Gerber su una Skoda Babia Super 2000. Ma le attenzioni sono anche per Gioacchino Corona in gara sulla Peugeot 307 Wrc insieme a Marco Gagliardi ben decisi a continuare la striscia positiva iniziata ad Albenga e continuata ad Imperia nel finale di stagione. Con le Super 2000 saranno inoltre al via Mauro Moreno e Corrado Bonato sulla Peugeot 207. Con la stessa vettura anche Paolo Bernardi e Ilvo Beltreando. Sfida calda anche fra le Super 1.6 dove troviamo al via fra glia altri Alessio Pisi e Fabio Cadore (Renault Clio) Danilo Ameglio e Massimo Marinotto sulla Peugeot 206 , Francesco Aragno e Marino Mondino, Renault Clio. (3 feb.)