Tutto come l’anno scorso, la novità è il “Lanterna Vintage Rally”

   Ha ormai una forma definitiva la ventisettesima edizione del Rally della Lanterna, che anche in questa stagione 2011 rappresenterà la Liguria e Genova nel Trofeo Rallies Asfalto, ultimo campionato nazionale che permette la partecipazione delle vetture WRC. La serie che si corre solo su strade asfaltate sarà suddivisa quest’anno in due gironi: il Lanterna fa parte del girone A insieme al Rally Val D’Aosta ed al Rally Proserpina, valido per entrambi i gironi. La macchina organizzativa della Lanternarally sta lavorando alacremente sulla manifestazione che si terrà nei giorni 10 ed 11 giugno a Genova e che avrà come è ormai tradizione il cuore pulsante alla Fiera del mare. Confermata la prova speciale spettacolo indoor all’interno del Palasport, divenuta ormai un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati genovesi e delle regioni limitrofe; dopo la grande affluenza di pubblico dello scorso anno si attende nuovamente la folla delle grandi occasioni nell’arena che ha visto sfidarsi negli anni i migliori piloti del panorama nazionale ed internazionale, promossa a pieni voti insieme a tutta la struttura della manifestazione dal Team Citroen, che lo scorso anno partecipò con Kimi Raikkonen e Sebastien Ogier.

   La novità assoluta per il 2011 è la nascita di una nuova manifestazione che troverà spazio nella serata di venerdì 10 giugno proprio al Palasport: il Lanterna Vintage Rally. La nuova iniziativa della Lanternarally permetterà al pubblico di vedere in azione una serie di vetture che hanno fatto la storia dei rallies, guidate da piloti che hanno lasciato un segno indelebile nel cuore degli sportivi. Anche sul piano logistico sono confermati tutti gli aspetti dell’edizione 2010: presso la Fiera di Genova troveranno spazio direzione gara, sala stampa, riordino e parco assistenza. Lo shakedown, test con vetture da gara, sarà nuovamente allestito a San Bartolomeo di Savignone, a pochi chilometri dal casello autostradale di Busalla sulla A7 Milano-Genova. Confermata anche la sede della consegna radar, presso lo show room OMP di Ronco Scrivia. Invariato anche il percorso, con le tre prove speciali “Portello”, “Torriglia” e “Massimo Canevari”; previste tre ripetizioni per le prime due, mentre la piesse più lunga sarà ripetuta due volte. In attesa di nuove notizie, sono ad ogni modo reperibili online su www.lanternarally.com le prime informazioni sulla gara. (17 apr.)