Che derby al "Lanterna" tra le scuderie genovesi!

E’ di tutto rilievo la partecipazione delle scuderie genovesi al Rally della Lanterna. La prestigiosa “gara di casa” è un appuntamento sentito ed atteso di anno in anno, un evento che viene preparato nel migliore dei modi perché può sempre comportare risultati di assoluto prestigio, proprio come quello fornito da un successo in un derby. Ecco come si presentano al via i principali sodalizi genovesi.

Racing for Genova – Cè anche una vettura Wrc tra le nove iscritte dal team presieduto da Raffaele Caliro. E’ la Ford Focus che verrà portata in gara, con velleità notevoli, da Giacobone – Garcia, attesi ad un confronto non da poco con i grandi favoriti per il successo assoluto finale della gara. Gli altri otto equipaggi della Racing for Genova in lizza sono quelli formati da De Marchi - Poggi (Renault Clio S1600), Cavallaro - Bailo (Renault Clio R3C), Ferrari - Raffo (Opel Astra Opc N3), Ferrando - Saccone (Rover Mz N1), Zappia - Ghezzi (Fiat Panda A5), Morabito - Galvan (Renault Clio Rs A7), Dellacasa – Bagnasco (Peugeot 106 Fn1) e Pagano – Marrè (Peugeot 106 Fn2).

SCR MotorSport - Massiccia presenza al Rally della Lanterna, gara di casa, da parte della SCR Motor Sport. L'appuntamento genovese è tappa fissa per parecchi piloti della società in nero-verde a partire dal presidente, Davide Storace, che per l'occasione torna nell'abitacolo in coppia con il navigatore degli esordi, Marco Cazzola. I due, in lizza per la classe R3C, daranno battaglia sulle prove torrigliesi con l'intento di scalare le classifiche fino alla massima posizione possibile. Sono tanti i pretendenti alle parti alte della classifica che difendono il vessillo SCR; Tra i nomi più noti l'equipaggio formato dal velocissimo pilota Manuel Villa, in coppia con Rogeruan consigliere della scuderia, che sono in lizza per la vittoria della classe S.2000 (Grande Punto) cercando di far segnare qualche tempo che permetta loro di  scavalcare qualche vettura WRC, ben pù' performanti e veloci. "Sono contento di tornare in macchina con Manuel, dopo 6 anni - commenta il navigatore Danilo Roggerone - i miei programmi per il Lanterna sono saltati all'ultimo momento per problemi del pilota con cui avrei dovuto partecipare, e quando ci siamo incontrati con Villa, rimasto "orfano" dopo l'incidente di Celestini, ci siamo subito messi d'accordo per correre insieme". La R3C non e' solo ad appannaggio del presidente e del primo consigliere, la S e la C (SCr), un altro equipaggio lancia il guanto di sfida alla testa della classe: i carcaresi Luca Garra e Marco Torterolo (Torta) approdano a Genova con le migliori intenzioni sia per quanto riguarda il risultato ma, sopratutto, il divertimento. Marco Strata e Danilo Roggerone (Roger2) sono gli aspiranti alla classe N4 (Lancer evo X) la loro partecipazione crea tante aspettative, sopratutto dopo la delusione del ritiro nella passata edizione, anche se in una diversa classe la loro grinta rimane invariata. Ancora un equipaggio tra le file della SCR MotorSport, classe N3; Dino Cosso e Stefania Parodi saranno al via della classica genovese per sferrare l'attacco alle posizioni che contano, la loro vettura, fresca di rialzo, e lo loro grinta e perizia faranno da cornice ad una sicura prestazione importante per il duo genovese. Ancora gruppo A per la SCR in questo Lanterna, Fabrizio e Daniele Manna (600 Sporting) saranno al via della, purtroppo, solitaria classe A0; La loro presenza, sulla linea di partenza e tra le file della scuderia, genera entusiasmo e soddisfazione tra i soci dei nero-verdi. 

Lanterna Corse - Il weekend in arrivo sarà uno dei più intensi di questo 2011 per il team genovese, che si presenterà al Rally della Lanterna, gara di casa, con ben diciassette vetture. Maurizio Ferrecchi e Fulvio Florean, sulla stessa Citoren C4 che li ha portati al successo nel Rally Valli del Bormida andranno a caccia della vittoria assoluta, che per il driver di Millesimo sarebbe la quinta al Lanterna. Tra le classi di vertice anche Marco Depau e Corrado Bonato, su Peugeot 207 Super 2000 ed Alberto Biggi con Matteo Zanardi, su Renault Clio Super 1.6. Andrea Mezzogori e Roberta Baldini proseguiranno lo sviluppo della Renault Megane N4; sulle strade amiche del Lanterna la vettura francese è tra le più attese. Sempre in N4 due saranno le Mitsubishi; una Evo 8 per Alberto Nicora con Alessandro Censi ed una Evo 9 per Silvio Emanuele Ferrando e Giorgio Antichi. Due anche le Renault Clio R3, una per Vittorio Bruzzo con Stefano De Barbieri ed una per Marco Sciutto con Ileana Musselli; Bruno Mangini e Matteo Gazzo faranno il loro debutto sulla Fiat 500 Abarth R3T proprio nella gara di casa, mentre Alessandro Ieraci e Federico Capilli correranno all’ombra della Lanterna su una Citroen C2 R2B. Quattro le Renault Clio in classe N3: Roberto Canevari e Marco Gallizia dopo i tanti successi in N2 si regaleranno una partecipazione in N3, seguiti dai compagni di scuderia Emilio Baldassari-Massimo Stabielli, Stefano Ferrarini-Paolo Rocca e Gianluca Accineli-Veronica Lertora. Giovanni Castelli e Patrizia Farina saranno della partita con la mitica Renault Clio Williams FA7, faranno altrettanto Maurizio Risso e Giulia D’Arrigo su Peugeot 205 FA5; Michele Zerega ed Elisabetta Franchi invece sono pronti al via in classe N2. (9 giu.)