Non solo genovesi e liguri: tutti cercano gloria al Rally della Lanterna

Non solo genovesi e liguri. Il Rally della Lanterna, da sempre, richiama piloti da ogni parte della penisola, sia quelli che hanno interessi di campionato sia quelli che, invece, vengono a correre a Genova perché “quella è una gara che piace”. Ecco come si presentano al via del “Lanterna” alcune tra le scuderie che nel Nord Italia vanno per la maggiore.

Meteco Corse – Saranno quattro i portacolori della Meteco Corse al prossimo Rally della Lanterna. Il primo a prendere il via sulle prove speciali della gara ligure, secondo appuntamento del Girone A del Trofeo Rally Asfalto, saranno i novaresi Enrico Riccardi-Alberto Contini, Subaru Impreza Sti by Natale Bertino di Classe N4, che dopo un sofferto Valle D'Aosta cercano un riscatto nelle prove speciali nella gara genovese. Il Rally della Lanterna rappresenta anche il primo appuntamento del neonato Trofeo Citroën DS3 e la Meteco Corse non poteva mancare l'appuntamento schierando il giovane cuneese Giuseppe Botta (che lo scorso anno ha fatto faville al Rally Valli Cuneesi) affiancato dall'esperto carmagnolese Eraldo Tortone che disporranno della Citroën DS3 allestita nella factory di San Sebastiano Po dall'OVS di Gianni Savio. “Abbiamo fatto i test a Montemale nei giorni scorsi e sono rimasto impressionato dalla velocità e maneggevolezza della DS3. Abbiamo fatto alcune piccole regolazioni ma non è stato necessario fare grandi modifiche poiché la vettura è molto performante. Sono fiducioso di poter fare bene. Gli avversari sono tanti ma cercheremo di fare la nostra parte”. Sempre made in OVS sarà la Citroën Saxo Kit di Classe A6 portata in gara da Luca Quaglia, affiancato dal globe trotter delle note Fabio Grimaldi. Infine saliranno la pedana di partenza gli astigiani Roberto Mollo-Alessio Bertolino, che dopo aver fatto esperienza in Valle d'Aosta nel Trofeo Suzuki con la loro Swift punteranno ad un risultato di prestigio in Classe N2 e nel trofeo giapponese.

Happy Racer - Il Rally della Lanterna sta per accendere i motori ed il copilota savonese Fulvio Florean è pronto a prenderne parte con le migliori credenziali. Una partecipazione di livello per il portacolori di casa Happy Racer, al via dell'appuntamento ligure di Trofeo Rally Asfalto sul sedile destro della Citroen C4 WRC del forte Maurizio Ferrecchi, atteso tra i protagonisti dell'evento. “Cercheremo di mettere a frutto le indicazioni pervenute nel test-vittoria del Rally Valli del Bormida – ha commentato Florean a pochi giorni dal via - La C4 è una vettura decisamente impegnativa quanto spettacolare, incrociamo le dita per questo appuntamento di indubbio spessore”. Una gara che vedrà l'equipaggio ligure affiancato dalla professionalità del team Tam-Auto, in una gara che ricalcherà fedelmente il tracciato delle recenti edizioni. Secondo appuntamento di Girone A anche per il genovese Roberto Barchi, atteso al via del Rally della Lanterna sulla Mitsubishi Lancer Evo IX. Al fianco del portacolori Happy Racer siederà nuovamente Isabella Gualtieri.

Tam-Auto - Si riparte dal risultato di Treviso che se poco importante ai fini della classifica (sia Re che Perdersoli puntano al girone A) è servito a rendere ancora più incandescente la vigilia dell’appuntamento ligure del Rally della Lanterna. “Ad Aosta avevamo qualche problemuccio che invece sulle strade del Marca abbiamo risolto” afferma soddisfatto Felice Re. “Le strade liguri saranno quindi un primo esame anche se il campionato è ancora lungo e gli avversari sono molti. Primo fra tutti Maurizio Ferrecchi che dispone di una vettura come la mia e su queste strade ha già vinto diverse volte.” Maurizio Ferrecchi sarà al via con Fulvio Florean sulla seconda C4 con la quale in questa stagione ha già conquistato il successo al recente Rally del Bormida e non nasconde di volerci provare. “Lo scorso anno fu una bella lotta con Ogier” racconta il veloce driver ligure. “Al Bormida abbiamo visto che il feeling con la C4 è stato ottimo. Noi ci proviamo e poi sarà il cronometro alla fine a sancire il verdetto”. Anche Marco Silva assente a Treviso non nasconde la sua grande voglia di riscatto..”E’ stato un Valle D’Aosta difficile con qualche problema che speriamo di aver risolto per poter dare il massimo sulle strade liguri”. Al via del Rally della Lanterna anche Alessandro Re protagonista di un ottimo esordio sulla Citroen Ds3 ad Aosta. Questa volta il giovanotto figlio d’arte troverà una concorrenza assai agguerrita con ben 12 Citroen in classe. “Aosta è stato senza dubbio un ottimo banco di prova utile a presentarci al via del Lanterna con qualche sensazione in più per una vettura ancora da scoprire completamente. Vedremo di continuare a far bene”.

Zerosette Racing - Secondo appuntamento del Trofeo Rally Asfalto, Girone A, al Rally della Lanterna: la Zerosette Racing si presenta all'evento con un solo equipaggio, ma decisamente agguerrito. Si tratta di Roberto Rissone e Tiziana Desole, che avranno a disposizione la Clio R3 della Gima di Predosa (AL). “Speriamo di ripetere la prestazione di Aosta dove abbiamo conquistato il podio di Classe R3, ma sopratutto sono stato il migliore fra gli iscritti al TRA” commenta il pilota saluzzese. Terminate le ricognizioni, Rissone commenta la gara “Il Lanterna è un rally molto impegnativo che ha delle prove insidiose con delle variabili estremamente importanti; la speciale che farà sicuramente classifica è la Massimo Canevari, con i suoi 27,50 km, che dovremo affrontare per ben due volte, subito al mattino di sabato, e come penultima prova speciale. Oltre ad essere molto lunga con la difficoltà di trovare il ritmo potrebbe esserci la nebbia, come abbiamo trovato durante le ricognizioni. Speriamo che le condizioni meteo siano stabili, perchè ad esempio oggi abbiamo trovato tratti asciutti interrotti da rigagnoli d'acqua che attraversavano la carreggiata”. Rissone fa anche gli scongiuri. “Ho disputato il Lanterna altre tre o quattro volte. L'ultima, nel 2008, non stavo andando male. Peccato che mi sia ritirato sull'ultima speciale”.

Valle d’Aosta Rally Team – La scuderia aostana sarà presente questo fine settimana al Rally della Lanterna, seconda prova del Trofeo Rally Asfalto. Al via della gara ligure i protagonisti indiscussi della prima prova della Suzuki Rally Cup girone A: Corrado Peloso e Flavio Garella saranno a bordo della Suzuki Swift N2 ottimamente preparata dalla Gliese Engineering Motorsport con l’intenzione di confermare l’ottimo risultato conseguito sulle strade amiche del Rally della Valle d’Aosta. (9 giu.)