Il Rally della Lanterna e il Vintage Rally infiammeranno il Palasport

La macchina organizzativa della Lanternarally è al lavoro da mesi per mettere a punto la ventottesima edizione del Rally della Lanterna, in programma a Genova per il 25-26 maggio 2012. La gara farà parte nuovamente del girone A del Trofeo Rallies Asfalto, l’unico campionato CSAI che ammette al via le vetture WRC. Confermata anche l’organizzazione del Vintage Rally, manifestazione che avrà il suo apice nella serata di venerdì 25 maggio, proprio all’interno del Palasport della Fiera di Genova. La struttura coperta divenuta un tempio del rally proprio grazie al Lanterna sarà di nuovo al centro dell’attenzione ed ospiterà la prima prova speciale come di consueto. Un’occasione irrinunciabile per il pubblico, che potrà godere di uno spettacolo unico per circa tre ore, comodamente seduto in tribuna ed in tutta sicurezza, il miglior modo per avvicinare i bambini a questo avvincente sport motoristico. Le iscrizioni potranno essere inviate alla ASD Lanternarally fino a lunedì 21 maggio, mentre si entrerà nel vivo del 28° Rally della Lanterna a partire da 23 maggio, giorno delle pre-verifiche sportive presso l’Hotel Due Ponti di Fontanigorda, nel cuore del percorso di gara. Il giorno successivo, giovedì 24 maggio, sarà la volta (sempre presso l’Hotel Due Ponti) della consegna dei road book e delle ricognizioni del percorso, nel pieno rispetto del Codice della Strada. Al termine di questa delicata fase gli equipaggi avranno pronte tutte le note da utilizzare in gara. Venerdì 25 maggio sarà una giornata molto intensa, con i motori già accesi dalla mattina in occasione dello shakedown, il test con vetture da gara, che sarà allestito a San Bartolomeo di Savignone come nelle ultime edizioni. La cittadina di Casella ospiterà le verifiche tecniche per i partecipanti allo shakedown ed il relativo parco assistenza. Il momento più atteso sarà però intorno alle 20, con la partenza della prova speciale indoor nel Palasport di Genova; in seguito i concorrenti lasceranno le vetture nel parco riordino, per poi risalire a bordo a partire dalle 7.30 di sabato 26 maggio. Dopo 128,8 km di prove speciali le vetture transiteranno sulla pedana di Piazza de Ferrari nel cuore di Genova per la cerimonia di arrivo, accompagnata dalla premiazione. La novità principale riguardante il percorso è la rivisitazione della prova speciale Massimo Canevari: sarà invertito il senso di marcia e la partenza sarà posta poco dopo il bivio che dalla SS45 porta alla diga del Brugneto. Si proseguirà sul classico tracciato, con il fine prova nelle vicinanze del vecchio start, tra Casingheno e la SS45. Il nuovo tratto iniziale presenta un asfalto in ottime condizioni, con tratti guidati e tortuosi, che aggiunti al tracciato classico portano la Massimo Canevari a 30,1 km, una prova impegnativa per uomini e mezzi che certamente deciderà la classifica. Su www.lanternarally.com sono disponibili tutte le informazioni sulla manifestazione. (30 apr.)