Rally della Lanterna tra spettacolo e sicurezza

E’ uno dei percorsi più amati dai piloti italiani quello del Rally della Lanterna, che quest’anno sarà utilizzato in contemporanea dai protagonisti del Trofeo Rallies Asfalto e, in parte, dai partecipanti al Rally Appennino Ligure e del Lanterna Vintage Classic. Restano invariate le prove speciali Portello, Massimo Canevari e Torriglia, classiche dell’entroterra ligure che si snodano in alta Valtrebbia e che ogni anno richiamano migliaia di appassionati nei dintorni di Torriglia. Un percorso completo, tecnico e selettivo, con strade totalmente differenti tra una prova speciale e l’altra. I concorrenti del TRA si sfideranno come nel 2012 affrontando per tre volte le PS Portello e Torriglia, mentre percorreranno la Massimo Canevari due volte. Vintage ed Appennino Ligure invece percorreranno tre giri identici, con le PS Portello e Torriglia in successione, rientrando a Genova per il parco assistenza una sola volta.

La Lanternarally sta lavorando sodo agli ultimi dettagli delle manifestazioni che per un weekend faranno di Genova e del suo entroterra il centro del mondo rallistico italiano. Trapelano le prime indiscrezioni sulla serata del Palasport, programmata per venerdì 24 maggio a partire dalle ore 20. Oltre alle vetture in gara il pubblico potrà assistere ad una esibizione di drifting, che tornerà a grande richiesta dopo il successo del 2012 e ad una sfida tra piloti di slalom a bordo di prototipi capaci di far segnare tempi addirittura migliori delle WRC lungo i tortuosi 1600 metri della prova spettacolo.

La parola d’ordine per il pubblico del Palasport sarà quindi divertimento, sempre in totale sicurezza. La prova indoor che apre il Rally della Lanterna rappresenta l’unica occasione in Italia per assistere ad un Rally al coperto e comodamente seduti in tribuna, un appuntamento da non perdere per chi vuole regalare ai propri bambini una serata indimenticabile. La prevendita dei biglietti è partita ed i tagliandi sono disponibili al prezzo di 20 Euro presso la sede dell’Automobile Club di Genova in zona Foce, oppure contattando la Lanternarally tramite il sito ufficiale www.lanternarally.com. Sono previsti sconti per gruppi superiori a nove persone ed i ragazzi al di sotto dei 14 anni accederanno gratis al Palasport.

C’è grande attesa per l’apertura del Trofeo Rallies Asfalto, con i protagonisti che a Genova il 24 e 25 maggio scopriranno le proprie carte. Ancora silenzio sui nomi, ma dalle ultime indiscrezioni è certa la presenza di un buon numero di vetture WRC, sia le “vecchie” due litri che quelle di nuova generazione, con motore 1.6 turbo. Promette grande spettacolo anche la nuova location scelta per l’arrivo, nel cuore storico di Genova. I vincitori del 29° Rally della Lanterna, del 16° Rally Appennino Ligure e del Lanterna Vintage Classic saranno incoronati in Piazza Matteotti, davanti all’ingresso principale di Palazzo Ducale.

Un’occhiata ai dettagli sul 29°Rally della Lanterna, sul 16° Rally Appennino Ligure e sul 1° Lanterna Vintage Classic Rally, vera e propria novità di questo 2013. Il Vintage Rally infatti, non sarà limitato solo al Palasport come nelle passate edizioni, ma grazie al nuovo regolamento CSAI riservato alle auto classiche (costruite dal 1982 al 1990) si svolgerà anche nella giornata di sabato, sulle prove speciali dell’entroterra ligure.

Genova e soprattutto la cittadina di Torriglia inizieranno a respirare l’atmosfera del Rally a partire da mercoledì 22 maggio, data della consegna dei road book presso “La Torriglietta”, storica sede del Rally Appennino Ligure.  Giovedì 23 maggio sarà poi la volta delle ricognizioni del percorso, con vetture di serie e nel massimo rispetto del Codice della Strada, mentre venerdì 24 maggio si accenderanno ufficialmente i motori, in una giornata davvero movimentata ed imperdibile per gli appassionati liguri. Dalle ore 9 i partecipanti allo shakedown, test con vetture da gara, potranno svolgere le verifiche sportive e tecniche presso la Croce Verde di Casella; lo shakedown, in località San Bartolomeo di Savignone (GE) scatterà alle 10 e darà la possibilità, fino alle 13.30, agli equipaggi che vi parteciperanno, di provare le vetture in configurazione gara.

L’attenzione poi si sposterà sulla Fiera di Genova, con il parco assistenza che si animerà dal primo pomeriggio, in previsione del bagno di folla della prova speciale indoor del Palasport. La partenza della prima sfida all’interno del catino genovese è prevista alle ore 20.05, da quel momento a parlare saranno solo i motori e lo spettacolo andrà in crescendo, come nelle passate edizioni. Sabato 25 maggio sarà poi la volta delle prove speciali vere e proprie, lungo le strade che hanno fatto la storia della specialità. I classici settori cronometrati del Lanterna saranno condivisi, in parte, con il Vintage Classic e con l’Appennino Ligure, che affiancheranno la prima gara del Trofeo Rallies Asfalto. Al Lanterna lo scorso anno la spuntò Felice Re su Citroën C4, mentre nel Vintage trionfò Giovanni Emilio Rizzi su Toyota Celica. L’ultima edizione del Rally Appennino Ligure andò invece nel 2011 a Francesco Aragno su Renault Clio Super 1600.