Ronde della Val Merula: “voci” sugli iscritti, attesa per le storiche

La Ronde della Val Merula viaggia a velocità sostenuta verso il 7 e 8 febbraio prossimi, quando ad Andora andrà in scena la sua seconda edizione. Nella giornata odierna è stato effettuato, da parte delle autorità competenti, il collaudo del percorso, il cui esito positivo concede agli organizzatori della Sport Infinity – che anche quest’anno si avvalgono del patrocinio delle amministrazioni comunali di Andora e di Stellanello – di potersi dedicare agli altri dettagli della gara, a cui sarà possibile iscriversi sino al 2 febbraio inviando le domande alla Sport Infinity A.S.D. - Via dei Mille 10, 17051 Andora (SV).


Sono una ventina le adesioni finora pervenute agli organizzatori. Riserbo da parte della Sport Infinity sui primi protagonisti ma, curiosando in “rete”, pare già certa la presenza al via della gara di Andora dei genovesi Marco Strata (Mitsubishi Evo IX) e Emanuele Fiore (Peugeot 106 1600), dell'imperiese Silvio Leporace (Subaru), di Jordan Brocchi (Mini JCW RS), di Fabrizio Raco (Renault Clio Rs) e di Renzo Grossi che, probabilmente, sarà al volante di una delle quindici vetture storiche ammesse a gareggiare in coda alle moderne. Grande attesa, pertanto, anche per le ex "regine" dei rally, che quest'anno faranno il loro debutto assoluto alla Ronde della Val Merula.


La gara scatterà alle ore 07:31 dell'8 febbraio dalla centrale Via dei Mille ad Andora, dove alle 15:55 è previsto l'arrivo del primo equipaggio concorrente, e sarà articolata su un percorso di circa 209 km, 44 dei quali relativi alla prova speciale "Madonna della Guardia " (11,000 km, da Caso a Villalunga) che verrà percorsa quattro volte. Il giorno precedente la gara, una volta ultimate le operazioni preliminari della stessa e lo Shakedown, grande sfilata per le vie della cittadina di tutte le vetture partecipanti alla manifestazione, un evento nell'evento molto apprezzato lo scorso anno dalla cittadinanza locale e da tutti gli appassionati presenti.


La 1^ edizione della Ronde della Val Merula è stata vinta dalla Mini Countryman Wrc (nella foto, di Silvano Zambelli) i Alessandro Gino e Marco Ravera. Per informazioni sulla gara si può telefonare al 335.1327470, visitare il sito www.sportinfinity.it o inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Facebook: Sportinfinity. (20 gen.)