Al Sanremo Storico è già sfida tra Lancia e Porsche

Un solo fine settimana; la convergenza di quattro gare. Fra storiche e moderne. È quanto accadrà nella “Città dei Fiori” il fine settimana dall'8 all'11 aprile, quando la 62esima edizione del Rallye Sanremo, farà da traino alla settima edizione del Sanremo Leggenda, alla trentesima edizione del Sanremo Rally Storico che sarà abbinato alla tradizionale Coppa dei Fiori.


30° Sanremo Rally Storico – Uno dei grandi appuntamenti del rallismo d'antan con le vetture che hanno fatto la storia delle prove speciali; il rally metterà a confronto gli specialisti italiani (è la seconda prova del Campionato Italiano Rally Autostoriche) con i migliori specialisti europei che si contendono il titolo continentale (Sanremo è il secondo appuntamento del FIA European Historic Sporting Rally Championship). Nel recente passato gli italiani hanno saputo imporre la loro legge e le loro vetture, ma ad ogni edizione i piloti d'Oltralpe si presentano sempre più agguerriti. Il tutto affrontando due tappe, venerdì 10 e sabato 11 aprile, suddivise in 10 prove speciali, per un totale di 143 chilometri cronometrati. Le iscrizioni alla gara, come da regolamento FIA, sono partite si dal 2 febbraio e si sono chiuse lunedì 23 marzo.


Da sabato 28 marzo è possibile iniziare le ricognizioni del percorso, sempre e solo con vetture stradali e nel rispetto del Codice della Strada. Le verifiche tecniche per le storiche si svolgeranno venerdì 10 aprile dalle 8,30 alle 11,30 al Palafiori. Alle 16,45 in Piazza Adolfo Rava si accenderà il semaforo verde per la prima tappa del 30° Sanremo Storico che terminerà alle ore 22,07 in Piazza Borea D’Olmo (davanti al teatro Ariston). Anche per gli “storici” poche ore di riposo per non disperdere l’adrenalina accumulata nel prima giornata. Sabato 11 aprile ripartenza alle 7,20 da Piazza Borea D’Olmo per la seconda tappa ed arrivo alle ore 15,56 in Piazza Adolfo Rava. Per i concorrenti delle storiche la cerimonia di premiazione si svolgerà nei locali del Casinò di Sanremo a partire dalle ore 19,30 della stessa serata.


Il Rally Costa Brava, prima prova del Campionato Europeo Auto Storiche, ha visto una doppietta italiana con Lucky-Pons e “Pedro” - Baldaccini con le loro Lancia Delta, mentre ad Arezzo, al Vallate Aretine, valido per il Campionato Italiano Auto Storiche, il podio è stato monopolizzato dalle Porsche di Salvini-Tagliaferri davanti a Montini-Belfiore e De Bellis-Alicervi.


Coppa dei Fiori – Appuntamento classico per gli appassionati della regolarità, la gara del Ponente Ligure è valida per il Trofeo Europeo FIA Regolarità e per il Campionato Italiano della Regolarità. E sulle strade dell'entroterra di Sanremo non si confronteranno solo specialisti capaci di spaccare il centesimo di secondo, ma anche appassionati che vorranno percorrere le strade delle Alpi Marittime con alcune delle più belle vetture storiche costruite nella seconda metà del XX secolo. E non solo. (2 apr.)