Il 31° Rally della Lanterna ha richiamato 72 equipaggi

Genova attende la grande serata del Palasport, per la prima volta con due prove speciali.


Settantadue iscritti, un numero di tutto rispetto che premia il duro lavoro della Lanternarally. C’è infatti grande soddisfazione tra gli organizzatori a poche ore dal via del 31° Rally della Lanterna, terzo atto del Campionato Italiano WRC. “Pur non avendo previsto il rally nazionale in coda, il "Lanterna" si è confermata una gara amata dagli equipaggi di tutta Italia, 72 vetture al giorno d’oggi sono un risultato ottimo”, fanno sapere gli organizzatori.


Raddoppiato il numero delle vetture WRC rispetto al 2014, per la gioia degli appassionati. Ben otto infatti saranno le top car al via, che insieme agli altri concorrenti affronteranno per due volte la prova speciale spettacolo del Palasport, in programma a partire dalle 19.30 di venerdì 5 giugno. Quattro Ford Focus WRC (Signor, Porro, Chentre e Pettenuzzo) se la vedranno con la Ford Fiesta di Sossella, la Citroen DS3 di Bosca, La Peugeot 307 di Gulfi e la 206 di Bevacqua.


Il Rally della Lanterna segnerà il giro di boa del Campionato Italiano WRC 2015, con il valdostano Elwis Chentre (nella foto) che, con il savonese Fulvio Florean alle note, si presenterà in Liguria da leader della classifica generale con 24 punti, seguito da Alessandro Bosca a quota 15 e Marco Signor a 10. La tappa genovese potrebbe rappresentare un appuntamento cruciale per il campionato, specialmente per Paolo Porro, protagonista di un inizio di stagione sfortunato, ma sempre veloce sulle strade dell’entroterra ligure. A dar lustro alla manifestazione contribuiranno gli iscritti alla Michelin Rally Cup, abbinata al Campionato Italiano WRC, ed alla Suzuki Rally Cup, che conferma la propria presenza all’ombra della Lanterna.


Scorrendo l’elenco iscritti si notano diversi equipaggi locali, favoriti da uno speciale sconto applicato dagli organizzatori. Oltre alle otto WRC saranno al via due Super 2000 (Vellani su Peugeot 207 e Garcia su Fiat Punto), quattro Super 1.6, una N4, sei R3C, due R3T, sette A7, sei R2B, sei N3, due A6, tre R1T, una RS4, una A5, dodici N2, quattro R1B, tre A0. Tre le vetture storiche, tra le quali spicca la presenza del Senatore Maurizio Rossi, che con lo storico navigatore Alex Toselli andrà a riformare una coppia celebre del rallismo ligure a bordo di una Alfetta Gtv.


Mancano ormai poche ore al via ufficiale del 31° Rally della Lanterna, previsto per le 19.31 di venerdì 5 giugno all’interno della fiera di Genova. Lo spettacolo del Palasport aprirà le danze, precedendo una lunga giornata con sei prove speciali in programma, che terminerà alle 18.01 in Piazza Caricamento, a due passi dall’Acquario di Genova. (3 giu.)