Grossi nomi al via della Ronde Val Merula

Iscrizioni aperte fino a lunedì 30 gennaio al Rally Ronde della Val Merula mentre iniziano a trapelare i primi nomi dei partecipanti alla quarta edizione della gara savonese, in programma sabato 4 e domenica 5 febbraio. E' notizia dell'ultima ora, infatti, la partecipazione di Hyundai Italia con due equipaggi ufficiali: uno ungherese ed uno coreano, voluto direttamente dalla casa madre, a testimonianza della considerazione verso la gara ligure.


Al via ci sarà anche il genovese Maurizio Rossi, con l'astigiano Riccardo Imerito, che, dopo aver vinto il 3. Raggruppamento del Campionato italiano rally storici con la Porsche 911 SC, si proporrà come favorito con una Ford Fiesta R5 Evo, una vettura top iscritta dalla Racing for Genova Team ed utilizzata negli anni scorsi nel mondiale dal britannico Elfyn Evans. Tra gli equipaggi di vertice anche quello formato da Alessandro Gino e Marco Ravera (ph), protagonisti assoluti delle prime tre edizione del Rally Ronde della Val Merula.


Avuta conferma della partecipazione delle vetture Wrc e della deroga al montaggio dei nuovi serbatoi di sicurezza, il comitato organizzatore, composto dallo staff della Sport Infinity, sta definendo gli ultimi dettagli del percorso, come sempre articolato sulla prova speciale che partirà da Caso e arriverà a Stellanello percorrendo buona parte della Strada Provinciale 18. La gara sarà preceduta il venerdì 3 febbraio dalle pre-verifiche sportive, per gli iscritti allo shakedown, in Piazza Santa Maria c/o Opere Parrocchiali ad Andora dalle 19 alle 21. Il sabato spazio alle verifiche, riunioni e ricognizioni, con in serata (dalle 18:30 alle 20) la cerimonia di partenza con l’ingresso delle vetture nel parco allestito in via dei Mille. Domenica 5 febbraio la partenza della prima auto da Andora è prevista alle ore 7:31, con arrivo finale attesi per le 15:55.


Alla Sport Infinity, inoltre, si lavora sugli eventi collaterali che animeranno il week end di Andora: in programma, in via Dei Mille dove sarà allestito il parco auto, un défilé con moda, gioielli e manufatti artigianali, prodotti da artigiani di qualità che hanno partecipato alle recenti edizioni di Stile Artigiano. Non mancherà anche una parte dedicata all’enogastronomia, con spazi per la degustazione e vendita di prodotti tipici del territorio della Val Merula e della locale Unione dei Comuni. (25 gen.)