Ronde della Val d’Aveto: iniziato il count-down

   Si chiudono domani le iscrizioni alla Ronde della Val d’Aveto, in programma sabato e domenica prossimi. La manifestazione verrà riproposta dopo tre anni di stop, dato che l’ultima volta le auto da rally popolarono la località montana prediletta dai genovesi nel luglio del 2007. In quell’occasione furono i lombardi Virag - Pozzi a tagliare da vincitori il traguardo a bordo di una Peugeot 307 Wrc, davanti alle Peugeot 206 di Bellani e dello svizzero Beltrami. Il ritorno del Rally in Val d’Aveto è stato chiesto a gran voce sia dalla popolazione che dall’amministrazione locale, appoggiata dalle associazioni che operano per promuovere questo splendido angolo di Liguria, capace di offrire un ambiente alpino a pochi chilometri dal mare. A Santo Stefano d’Aveto si inizerà a fare sul serio dalla mattinata di sabato 8 ottobre, quando verrà dato il via ufficiale della manifestazione con le verifiche sportive e tecniche dalle 9.30 alle 14 presso l’Hotel Groppo Rosso, sede del quartier generale del Rally, posizionato proprio all’ingresso della cittadina. Dalle 10.30 poi il ricco programma prevede lo shakedown, test a passaggi liberi con vetture da gara su strada chiusa, che si svolgerà su un tratto di strada appositamente allestito nei pressi dell’abitato di Allegrezze. Il pomeriggio del sabato sarà invece riservato alle ricognizioni del percorso, composto da una sola prova speciale in questa tipologia di gare. I concorrenti avranno a disposizione un numero limitato di passaggi per fare conoscenza con i quasi dodici chilometri della prova speciale “Monte Penna”, totalmente rivista rispetto alle passate edizioni. Le ricognizioni si svolgono a bordo di vetture stradali e nel massimo rispetto del Codice della Strada. La gara entrerà poi nel vivo il giorno dopo con la partenza della prima vettura alle ore 9.01 dalla piazza di Santo Stefano d’Aveto, ai piedi del castello. La lunga giornata prevede quattro passaggi sulla prova speciale, precedute ogni volta da un parco assistenza allestito sempre a Santo Stefano d’Aveto; il riordino invece troverà spazio ad Allegrezze. L’arrivo della prima auto sotto il castello è previsto per le ore 17, con i vincitori che saranno immediatamente premiati sul palco. (2 ott.)