Ronde Valli Imperiesi: “pienone” (129) di adesioni, la Csai dice sì

   E’ giunta stamattina, presso la sede della Scuderia Imperia Corse, l’attesissima Deroga da parte della CSAI per l’inserimento nella lista dei partenti anche delle ultime domande esuberanti dalle 120 concesse dal regolamento medesimo: confermati, quindi, con grande soddisfazione i 129 equipaggi iscritti di cui 119 con vetture moderne e 10 con Auto Storiche. Tra i big spiccano i nomi di Alessio Pisi già vincitore nell’edizione 2009 partire con il numero 1 in virtù di essere pilota prioritario nel secondo elenco CSAI al via con una Renault Clio Supermillesei, a seguire “Ino” Corona protagonista assoluto del 2010 al via con la Peugeot 207 Super Duemila. Ma nel duello per il podio vorranno essere di certo interpreti i vari Marco Gianesini, Cristian Milano e Massimo Lombardi con altrettante Peugeot 207 S2000, Danilo Ameglio, Paolo Vigo e Dimitri Rovere rispettivamente con una Peugeot 206 e due Renault Clio di classe S16 ed un  Alessandro Schiavo che con la Renault Megane di classe N4 vorrà dimostrare ancora tutto il suo talento sulle strade di casa. Non c’è, dunque, solo l’abbondanza ad Imperia, ma anche la qualità dei “piedoni” presenti nella lista: il che fa capire quanto sia ambita questa gara di fine stagione dai piloti locali che conoscono bene quelle strade battute dalle mitiche edizioni del Rally di Sanremo e da quei driver “stranieri” in cerca di gloria in terra ligure. Sono quattro le Super 2000 ed altrettante le Super 1600, tre sono le N4 ed una FN4, la più numerosa fra le classi è la R3C con 15 vetture, c’è anche una vettura in classe GT, due R3T, due A7 e tredici FA7, cinque R2B, sette N3 e nove FN3, due A6 e sei FA6, una A5 e undici FA5, otto N2 e dieci FN2, quattro A0 ed una FA0, due N1 e cinque FN1, una RS4 e dieci Auto Storiche di cui una Porsche 911, una Opel Ascona, una Ford Escort ed una Renault Alpine A 110, quattro Fiat 127 Sport e due Autobianchi A 112. La gara entra nel vivo da sabato 5 novembre con le verifiche sportive e tecniche e a seguire lo shake down con le vetture da gara per poi sfilare in passerella dalle ore 17.30 alle 19.00 proprio da Calata GB Cuneo, sotto il palco partenza per la presentazione ufficiale di tutti gli equipaggi. E poi domenica 6, dalla banchina Portuale di Oneglia, dalle ore 08,01 si partirà per la sfida. (2 nov.)