Corona, Gianesini, Pisi e Ameglio i più attesi alla Ronde delle Valli Imperiesi

Nel titolo abbiamo elencato quattro fra i possessori di piedi “pesanti” del massiccio elenco iscritti, ottima cornice della nona edizione del Rally Ronde delle Valli Imperiesi. E’ ovvio che su questi quattro personaggi ci sarebbe molto da scrivere ma ascoltando i bisbigli degli appassionati imperiesi cogliamo i primi pronostici tutti a favore appunto dei “quattro moschettieri”. Ino Corona conosce bene il percorso di gara e con la Super 2000 ha già un ottimo feeling dimostrato negli ultimi due anni di vittorie assolute. Unica apprensione è una messa a punto del mezzo meccanico ancora da ultimare. E’ naturalmente il più gettonato. Marco Gianesini arriva da Sondrio e anche lui va fortissimo ma potrebbe conoscere un po’ meno quelle strade liguri dove i “locali” ne conoscono invece ogni centimetro. Però attenzione: anche al “Mulini” la pensavano così gli avversari e alla fine ha vinto lui su tutti nonostante fosse in trasferta in terra piacentina. Per colui che partirà col numero 1, in quanto pilota prioritario nel secondo elenco CSAI, cioè Alessio Pisi è ancora incerta la vettura che andrà ad utilizzare. In previsione della prossima stagione alla guida di una vettura di classe “R3” potrebbe prendere il via alla gara imperiese in questa categoria anziché nella supermillesei, proprio per svolgere importanti test per il 2012. In entrambi i casi comunque lo vedremo ben intenzionato a centrare l’obiettivo del podio. Infine il buon Danilo Ameglio, che tanta voglia ha di scrivere il proprio nome nella riga più in alto dell’albo d’oro, cercherà nella sua prestazione di utilizzare tutta la precisione di guida che lo contraddistingue spremendo al massimo la sua millesei che ben conosce. In parecchi sono pronti a scommettere su di lui. E gli altri? Beh, non staranno certo a guardare… (9 nov.)