La 9^ Ronde della Val d’Aveto apre le iscrizioni

Nonostante il periodo estivo gli uomini della Lanternarally non si fermano e sono pronti per presentare la nona edizione della Ronde della Val D’Aveto. Tutti i dettagli della gara sono a punto e vanno a formare il programma ufficiale, disponibile insieme a tutti gli altri documenti ed alla scheda di iscrizione sul nuovo sito www.lanternarally.it. La manifestazione più attesa dagli appassionati dell’entroterra genovese è in programma per sabato 30 e domenica 31 agosto a Santo Stefano d’Aveto, splendida località montana alle spalle del capoluogo ligure, che come di consueto riserverà al popolo del rally un’accoglienza calorosa.


Il programma ufficiale della Ronde della Val D’Aveto partirà venerdì 1 agosto, con l’apertura delle iscrizioni. Gli equipaggi potranno inviare alla Lanternarally le richieste di adesione fino a lunedì 25 agosto, data di chiusura delle iscrizioni. La manifestazione entrerà poi nel vivo sabato 30 agosto, con la distribuzione dei road book  a Santo Stefano D’Aveto dalle 9.30 alle 13.30, mentre alla stessa ora scatteranno le verifiche sportive e tecniche. L’appuntamento è presso il municipio, che sarà anche sede di direzione gara, sala stampa, collegio dei commissari sportivi e cronometristi. Gli equipaggi che lo richiederanno poi inizieranno a scaldare i motori nello shakedown, il test con le vetture da gara, in programma dalle 10.30 alle 13.30. Lo shakedown è uno dei momenti più attesi dal pubblico, che potrà assistere a numerosi e spettacolari passaggi delle vetture in massima sicurezza. L’elenco ufficiale dei partenti sarà pubblicato alle ore 14.30, orario in cui scatteranno anche le ricognizioni del percorso di gara, la classica prova speciale del Monte Penna, che sarà ripetuta quattro volte.


Nel tardo pomeriggio di sabato sarà poi la volta della partenza, che avverrà come nelle passate edizioni a Rocca d’Aveto, nel piazzale degli impianti di risalita. Le vetture si dirigeranno verso Santo Stefano a partire dalle 18.30, in ordine numerico regressivo. Dopo una breve sfilata tra le vie del centro, i concorrenti lasceranno le auto al riordino di Allegrezze, per andarle a ritirare la mattina seguente. Domenica 31 agosto invece si farà sul serio, con la gara vera e propria. La prima auto lascerà il riordino alle ore 8.50, per andare ad affrontare la prova speciale con i seguenti orari: 9.35, 11.50, 14.05, 16.20. L’arrivo, sempre davanti al municipio di Santo Stefano, è previsto per le ore 17.10, con premiazione sul palco. La nona ronde della Val d’Aveto prevede un percorso con 141,6 chilometri complessivi, di cui 47,8 di prove speciali. Confermata la location per il parco assistenza, nel cuore di Santo Stefano d’Aveto, con il pubblico che sarà a stretto contatto con i concorrenti. Il conto alla rovescia è ufficialmente partito, in Val d’Aveto sta salendo la febbre del Rally. (30 lug.)