Premiazione “fantasma” dell’Aci Italia a Sanremo

Non gira ancora a pieno regime il motore dell’Automobile club d’Italia e quello che vi raccontiamo ne è un palese esempio. Alcuni piloti genovesi ci hanno segnalato poche ore fa un mancato evento che merita di essere riportato. Gli stessi erano stati convocati, a mezzo posta elettronica, per oggi pomeriggio alle 16 a Sanremo, per la premiazione dei soci sportivi 2012 dell’Automobile club d’Italia. “Siamo arrivati a Sanremo per tempo – ha puntualizzato uno di loro – e ci siamo presentati presso la sala stampa del Rallye di Sanremo, dove avrebbe dovuto aver luogo la consegna dei riconoscimenti. Ma abbiamo ben presto realizzato che non c’era nessuno e, soprattutto, che nessuno era al corrente di questo appuntamento”. Dopo aver atteso un po’, realizzato che i premi era stati già riposti nei loro imballi, i potenziali premiati hanno deciso di far ritorno a casa. “Prima però – ha aggiunto un altro pilota – abbiamo provveduto a prenderci le nostre coppe, quelle che ci sarebbe piaciuto che ci fossero state consegnate da chi governa la nostra disciplina sia a livello nazionale che in Liguria: l’occasione era invitante, proprio alla vigilia del “Sanremo”, sarebbe stato bello ed invece…”.


Tanto rammarico nelle parole dei piloti che questo pomeriggio si sono sobbarcati il viaggio da Genova alla città dei Fiori per… partecipare ad una premiazione fantasma. Tanta incredulità da parte nostra per un evento annunciato solo ai protagonisti e poi svanito nel nulla, anzi forse neppure abbozzato, visto che nessuno dello staff dell’Aci ne era al corrente. Cosa dire? Cosa pensare? Ad Halloween manca ancora una ventina di giorni: lo scherzetto, però, l’hanno già fatto. Ed il dolcetto, ammesso che ci fosse stato, sarebbe stato amaro. (e. bur./10 ott.)