Civm: Andrea Drago cerca conferme al Passo dello Spino

Il Civm celebra, nel prossimo fine settimana, il suo sesto atto stagionale con la 42^ Pieve Santo Stefano - Passo dello Spino. Alla via della prestigiosa gara toscana ci sarà anche il genovese Andrea Drago: dopo le positive partecipazioni alle cronoscalate della Castellana e di Sarnano, concluse entrambe con il successo nella classe CN1, il portacolori della scuderia Racing for Genova si riproporrà con il suo prototipo Erberth R3 motorizzato Honda 1600 (nella foto), realizzato dalla Erberth Racing di Erberto Rossi.


"Non faccio pronostici - osserva il forte driver genovese - perché quella toscana è una gara per me abbastanza ostica, malgrado il tracciato sia uno tra i più belli d’Italia e sia una prova molto seguita dal pubblico. L'ho già corsa l’anno scorso (34^ posizione finale su 195 piloti al via, ndr) e sarà importante per vedere se i lavori di sviluppo fatti alla vettura hanno dato dei frutti o meno e in quale misura. Della partecipazione del 2013 non serbo un buon ricordo, ho ingaggiato un confronto abbastanza diretto con un concorrente al volante di una Osella PA21 1600, che ha vinto la gara 1 mentre io mi sono imposto nella gara 2, ma nella somma dei tempi, però, avevo un ritardo da lui di 1" e mezzo; entrambi, ad ogni modo, eravamo lontani dal limite della strada di almeno una decina di secondi... per questo è una gara difficile... ".


Cerca, dunque, conferme Andrea Drago al suo terzo impegno stagionale nel Civm. Dopo due buone prestazioni - un ottavo ed un ventiduesimo posto assoluto, uniti a due successi di classe - il driver della Racing for Genova vuole dare continuità a questi due risultati rilevanti e, al tempo stesso, valutare se lo sviluppo e gli aggiornamenti effettuati sulla sua Erberth R3 possono garantirgli, in chiave futura, un ruolo sempre più da protagonista nell'ambito della cronoscalate.

 

Andrea Drago, però, non sarà l’unico pilota della Erberth Racing a partecipare alla cronoscalata toscana. La squadra corse che fa capo ad Erberto Rossi sarà presente anche con il levantino Franco Sivori, in lizza con una vettura analoga a quella di Drago, e con Renzo Maggiani, atteso al volante di una Osella PA20/S. (11 giu.)