Civm: la "Rieti - Terminillo" non soddisfa Roberto Malvasio

"Rieti - Terminillo" poco soddisfacente per Roberto Malvasio. L’esito finale della penultima prova del Civm (Campionato italiano velocità montagna) non ha, infatti, appagato del tutto il portacolori della Winners Rally Team, che ha preso parte alla cronoscalata con l’Opel Corsa OPC turbo della DP Racing (nella foto, alle verifiche) conseguendo la settantaduesima posizione finale nonché la nona di gruppo Racing Star e la sesta di classe TB2.


"Più che per il piazzamento finale - sottolinea il pilota di Ronco Scrivia – non sono soddisfatto dal mio comportamento in gara. Ho sofferto oltremodo il tracciato, oltre 15 km di gara molto impegnativi e difficili da interpretare, e la vettura che, notevolmente migliorata dall’ultima volta che l’avevo utilizzata, mi ha creato qualche apprensione per via dei pneumatici di serie, con cui non sono abituato a correre e di cui, pertanto, sono portato a non fidarmi completamente. Questo, però, è un limite tutto mio, superabile con l’esperienza che continuerò a farmi nell'ambito delle cronoscalate. Ad ogni modo, mi conforta il fatto che, nelle tre salite compiute, ho sempre abbassato il mio scratch anche se, nel complesso, i tempi avrebbero potuto essere inferiori”.


Contrariamente a quanto ipotizzato, il pilota di Ronco Scrivia nel prossimo fine settimana non parteciperà alla Pedavena - Croce d'Aune, ultima prova del Civm. "Avevo anche una mezza intenzione di risalire sulla Radical - osserva Roberto Malvasio - poi ho dato un'occhiata alle previsioni meteo, che per le tre giornate della gara non prospettano bel tempo nella località bellunese, e quindi ho deciso di rinunciare. Ora vedrò di concludere la mia stagione con la partecipazione ad un rally".


In rete, all’indirizzo http://www.youtube.com/user/robertomalvasio, sul canale video personale del pilota, sono sempre visibili i filmati delle gare più importati disputate da Roberto Malvasio dal 2006 ad oggi. (16 set.)