Slalom Mignanego - Giovi: "poker" di Roberto Loda

Come da pronostico, Roberto Loda, alla guida della sua monoposto Vst L.R. (nella foto), si è aggiudicato la trentaquattresima edizione dello slalom Mignanego - Giovi, ottimamente organizzato dalla rinnovata scuderia Valpolcevera ed onorato dalla partecipazione di 61 vetture concorrenti. E' questo il quarto successo dello specialista bresciano nella classica genovese tra i "birilli", essendosi già imposto nella edizioni 2004, 2012 e 2013.


Alle spalle del vincitore, portacolori della Racing for Genova Team, si sono piazzati, nell'ordine, l'ottimo locale Stefano Repetto (Fiat Cinquecento), alfiere del sodalizio organizzatore, e Simone Bugatto (Polini 03), anche lui della Racing for Genova Team. Quarta piazza per il parmense Andrea Vescovi (Fiat 128 Rally), che ha dimostrato ancora il suo gradimento per i percorsi liguri, ed il locale Giuliano Semino (Fiat 126/Honda), sempre protagonista sulle strade di casa. Sesta posizione finale per la Fiat X1/9 di Enrico Re (Altavalle MotorSport), nella cui scia si sono piazzati due portacolori della scuderia Sport Favale 07, Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti) e Gianluca Ticci (Fiat X1/9), Palmiro Strizzi (Fiat Cinquecento - Aeffe Sport) e Luciano Torchio (Fiat Uno turbo).


Oltre che ai già citati Loda (Vst), Repetto (Top Tuning), Re (Speciale), Semino (Prototipi) e Vescovi (E1 Italia), i successi di gruppo sono andati al portacolori della scuderia Sport Favale 07 Paolo Bordo (Renault Clio Rs - A), al giovane Marco Riva (Peugeot 106 Rallye - N), in lizza per la Lanterna Corse Rally Team e primo tra gli "under 23", e a Mattia Canepa (Citroen C2 Vts - Racing Start), in gara con i colori della Sport Favale 07. (2 mag./ph Giuseppe Repetto - www.photorepetto.com)