Civm: a Gubbio, Malvasio ko e Drago ok

Sorte avversa per il genovese Roberto Malvasio al trofeo Luigi Fagioli a Gubbio, dove è andato in scena il nono atto del Civm (Campionato Italiano Velocità Montagna). Il portacolori della Winners Rally Team, in lizza con una Mini Cooper di classe RS Plus (ph by WRT) della DP Racing de L'Aquila, è stato protagonista di una toccata nelle prove, nel corso della prima salita, che ha pregiudicato il successivo impiego della vettura.


E' andata molto meglio, invece, all'altro genovese in lizza, Andrea Drago, in gara con il suo prototipo Erberth R3 motorizzato Honda e preparato da Erberto Rossi. Drago ha chiuso la prova al quarantaquattresimo posto assoluto (su 182 piloti classificati): poichè era l'unico iscritto in classe CN1 (sino a 1600 cmc) è stato accorpato alla successiva CN2 (sino a 2000 cmc), dove ha chiuso in sesta posizione. Per lui, una buona prova e qualche punto importante in ottica campionato. (22 ago.)