Civm: Andrea Drago cerca il titolo di classe alla Pedavena - Croce D’Aune

Si chiude sulle Dolomiti bellunesi, con la 34^ Pedavena - Croce D’Aune, il Civm (Campionato Italiano Velocità Montagna), per il quale la competizione veneta, organizzata dagli “Amici della Pedavena”, sarà 12° e conclusivo round. La gara sarà decisiva per l’assegnazione dei titoli tricolori di gruppo CN e di gruppo Racing Start, oltre che per il Trofeo Under 25 e per quello di gruppo Racing Start Plus. La manifestazione è entrata nel vivo questo pomeriggio, dalle ore 16, con le operazioni di verifica per i quasi 250 concorrenti iscritti. Domani alle 9.30 si accenderanno i motori per le due salite di ricognizioni dei 7.785 metri di tracciato con le vetture da gara. Domenica 9 ottobre alle 9.30 il via a gara 1, a cui seguirà gara 2.


Un solo genovese in un elenco iscritti che promette adrenalina e che per gli alti numeri conferma fino in fondo l’ottimo trend registrato da questa serie nel 2016. E' il genovese Andrea Drago che sarà il lizza con la sua Erberth R3 - il prototipo realizzato da Erberto Rossi - motorizzata Honda 1600 ed iscritta in gruppo CN, classe CN1. Il popolare e veloce "Berger" - che in questa stagione ha ben figurato, vincendo la classe, alla Trento - Bondone mentre a Gubbio, solo in classe, è stato aggregato insieme ai 2000 cmc rimediando un sesto posto - occupa attualmente la settima posizione di gruppo CN, dietro a vetture di 2 e 3 litri di cilindrata, e guida la classe CN1 con 7,5 di vantaggio sul secondo classificato, che non sarà al via. Gli basterà, pertanto, arrivare in fondo per aggiudicarsi il titolo di classe. (7 ott./ph L. Miraglia)