Lanterna Corse: dopo Sforzini, anche Marco Gallo torna ai rally

Suo figlio Riccardo ha simpaticamente postato che “ci pativa…” a vederlo correre. Vero o no, sta di fatto che, dopo Piergiorgio Sforzini - il Presidente della Lanterna Corse Rally Team tornato in gara di recente – anche il genovese Marco Gallo ha deciso di rituffarsi nelle prove speciali. Ripresa confidenza con la Renault Clio Super 1600 (ph) allo slalom Chiavari – Leivi, dopo aver seguito le prime gesta del giovane figlio pilota ai Rally Day del Piemonte e della Fettunta, il popolare organizzatore del Rally della Lanterna non è riuscito a vincere la tentazione di non rispondere al richiamo delle prove speciali ed ha deciso di rimettersi in gioco sabato e domenica prossimi, sempre con la berlinetta francese, alla Ronde Città dei Mille, in programma a Selvino (BG), una classica di fine stagione da sempre apprezzata dagli equipaggi del sodalizio genovese.


Marco Gallo sarà affiancato da Alessandro Cervi: dopo sei anni di stop, l’obiettivo sarà certamente quello di divertirsi e di togliere un po’ di ruggine ma, conoscendo le qualità dello stesso pilota, sarà inevitabile non tenere d’occhio il cronometro. “Tornare dopo tanto tempo fa piacere – ha rilevato Gallo - certamente la missione sarà quella di portare la macchina al traguardo e di riprendere il ritmo di gara: l’ultimo rally l’ho corso nel 2011 con Giancarla Guzzi alle note e ormai è passato qualche anno. Ci vorrà tanta attenzione, perché la prova  speciale di Selvino è selettiva, dovremo stare molto attenti al fondo stradale ed alle condizioni meteo”.


Per la Lanterna Corse Rally Team, alla Ronde Città dei Mille saranno al via anche Mattia Casazza e Martina Balducchi, pronti alla sfida in una affollata classe N2 con una Peugeot 106, mentre Paolo Rocca leggerà le note al giovane savonese Fabio Andolfi, in gara con una Peugeot 207 Super 2000 iscritta dall’astigiana Eurospeed. (13 dic.)