Luca Tronconi torna alle gare

Una notizia bella, di quelle che fanno bene alla vita. Ricordate Luca Tronconi, il genovese che, nel 2010, con la sua Citroën Saxo di classe N2 (ph) con il colori della scuderia Racing for Genova si aggiudicò il Challenge di 3^ Zona e che al termine di quella stagione, alla Ronde di Inverno, riportò un terribile incidente che lo costrinse ad un lungo stop? Ebbene, torna alle gare domenica prossima, con la partecipazione allo slalom “Favale – Castello”. “Slalom non ne ho mai fatti in vita mia – osserva Luca Tronconi - ma per ora penso che un rally sia troppo impegnativo. Però avevo voglia di risalire su una macchina da corsa, per vedere che effetto mi fa”.


Un rientro atteso 8 anni. “Nel 2010 avevo conquistato il successo assoluto nel Challenge rally di 3^ zona con una gara di anticipo – ricorda Tronconi - e avevo preso la priorità 2° elenco internazionale per il 2011. Nel novembre di quell’anno presi parte alla Ronde d’Inverno, perché era una gara obbligatoria per il trofeo Techno Race. Quindi dovevo partecipare per forza, per prendere i premi, anche se il trofeo lo avevo già vinto: il rally, per me, finì anzitempo per un terribile incidente che, anche se avrebbe dovuto tenermi lontano dalle corse per un paio di oltre e che, invece, le sue conseguenze si sono protratte più del previsto. Il grave infortunio, però, non è riuscito a spegnere la passione: ora è mi è tornata la voglia di correre e, quindi, ho deciso di riprendere in mano il volante.  Ancora di una Citroën Saxo, ovviamente”. (29 mag.)