Sport Favale 07 con 5 bicilindriche alla "Trento - Bondone"

Archiviata con soddisfazione la partecipazione allo Slalom Baitoni – Bondone - dove i portacolori Gianluca Ticci (Fiat X1/9 S4) e Marco Riboni (Fiat 127 E1 1600) hanno conquistato, rispettivamente, la sesta e la settima posizione assoluta, oltre al successo nel proprio Raggruppamento,   e Raffaele Arena (Peugeot 106 classe A1400) ha chiuso la gara al 36° posto ed al secondo di Classe - la scuderia Sport Favale 07 nel prossimo fine settimana farà ritorno in Trentino per partecipare alla 68^ edizione della “Trento – Bondone”, l mitica cronoscalata valida per il Civm oltre che per il Cem (Campionato europeo della Montagna), di cui sarà la sesta prova, riservato alle vetture storiche.


Gran lavoro, in questi giorni, alla Liberato factory per mettere a punto cinque “bicilindriche” Fiat 500/650 Giannini Np che domenica prenderanno parte alla titolata salita. A portarle in gara saranno Francesco ed Ettore Liberato, Antonino Fiordilino, Domenico Mascolo ed il neo tesserato Marco Galuppini: per questi ultimi due la “Trento – Bondone” sarà il battesimo nelle cronoscalate. “Portiamo all’università delle salite ben cinque “bicilindriche” – osservano i Liberato – portiamo al “Bondone” la nostra voglia di divertirci e di fare divertire oltre ad un po’ di quantità e di colore in una classe che, nelle gare al Nord, raccoglie poche adesioni. Siano certi di trovarci di fronte alla cronoscalata più impegnativa d'Europa, sia per i km del percorso che per l’impegno di auto e pilota, ma confidiamo di poter salire su uno scalino del podio finale di classe per tornare a casa contenti e dare soddisfazione alla nostra scuderia”.

 

Le 5 "bicilindriche" però, non saranno le uniche vetture della Scuderia Sport Favale 07 in lizza alla "Trento - Bondone". In gara ci sarà anche la Erberth R3 di Classe CN 1600 che sarà portata in gara da Andrea Drago, a caccia di punti preziosi per il Tivm Nord, per cui la gara ha validità. (26 giu.)