Provincia Granda, il genovese Multari campione sociale “tris”

Domenica, presso l’elegante cornice dell’Hotel La Ruota di Pianfei (CN), si è svolta la festa della scuderia Provincia Granda Rally Club, durante la quale sono stati premiati gli equipaggi che hanno difeso i colori del team cuneese nel corso dell’annata 2011. Particolarmente sentito è stato l’appuntamento di quest’anno, poiché coincideva con il trentennale di fondazione della scuderia. Il 13 Gennaio 1982, infatti, nasceva a Polonghera presso la locale pizzeria, il Provincia Granda Rally Club, per merito di Piero Cavigliasso, Giovanni Audisio ed Aldo Dellatorre. La giornata è stata quindi l’occasione per riunire molti ex-rallisti accanto ai “giovani” d’oggi a festeggiare adeguatamente quest’importante traguardo; trent’anni d’attività del sodalizio cuneese, durante i quali i piloti del Provincia Granda Rally Club hanno scritto pagine importanti nella storia del rallysmo piemontese e nazionale. Trentanove equipaggi iscritti, 54 gare disputate con 149 partecipazioni, una vittoria assoluta, cinque di gruppo, trenta di classe e quattro coppe di scuderia sono i numeri indicativi dell’intensa attività svolta nel corso della stagione 2011 da parte del team diretto da Aldo Dellatorre. Vincitore del Campionato Sociale Sparco è stato, per la terza volta, il genovese Alessandro Multari, secondo classificato Gilberto Calleri, terzo posto per il pilota di Diano d’Alba Carlo Fontanone. Da evidenziare infine i buoni risultati ottenuti nel corso della stagione da Gilberto Calleri, navigato da Flavio Bevione, vincitore del Trofeo Renault Clio R3-zona A; Fabio Carosso, in coppia con il fratello Andrea, vincitore assoluto del Rally Colline del Monferrato; Pasquale Madonna, navigato da Danilo Pipino, vincitore del Raggruppamento A5-K9-A0 nel Trofeo Raceday Ronde Terra 2010-2011; Alberto Viberti vincitore della Green Scout Cup 2011, campionato monomarca su pista corso con le Kia Venga alimentate a GPL. La piacevole giornata, allietata dall’ottima cucina del locale, è stata anche l’occasione per ringraziare chi, nonostante la difficile congiuntura economica, ha sostenuto le attività della scuderia: Clegor, Sparco, Defilippi Serigrafie, Studio Carrara che hanno contribuito in modo determinante alla buona riuscita della stagione. Un particolare riconoscimento è stato attribuito a Marco Crispino (Mc Rispy Photo) per l’importante supporto fornito sotto l’aspetto della comunicazione. (13 feb.)