SCR MotorSport vola sulle Prealpi e lotta nel fango

Conferma il suo stato di forma l'equipaggio Storace - Celestini (nella foto) che, al terzo appuntamento del campionato I.R.C., espugna la 2^ piazza di classe. "Una gara molto tirata - commenta Storace - Abbiamo cercato di dare il massimo in tutte le prove ma purtroppo, nella prima prova della domenica, abbiamo avuto qualche piccolo problema che ci ha attardati. Siamo comunque molto soddisfatti del risultato ottenuto, soprattutto in virtù della nostra prima partecipazione a questa competizione. Ringrazio la Gima, che mi mette sempre a disposizione una macchina performante, e la "mia" SCR, che affronta sostanziose trasferte per supportarci”. Questo risultato porta la coppia ligure alla quarta piazza nel trofeo Renault I.R.C. a soli 15 punti di distacco da Pighi e 23 da Asnaghi, che occupa la seconda posizione. Si parla anche di C.I.V.F. (Campionato italiano Velocità Fuoristrada)in questo week-end di maggio: Marco Cavanna, coadiuvato da Davide Melas, si sono schierati, a bordo della loro Suzuki classe FL1, in questo appuntamento tra il fango della pista del Sassello. "Ci siamo divertiti - commenta il pilota Cavanna - la macchina non è ancora performante ma ci stiamo lavorando". Melas interviene affermando: "Peccato per la rottura della trasmissione anteriore nella terza manche, comunque ci siamo davvero divertiti. Marco (Cavanna) ha condotto una gara al risparmio per poter concludere la quattro manche che ci sono servite a comparire nelle classifiche e a fare esperienza, scelta saggia e matura". (7 mag.)