Slalom di Favale: Roberto Malvasio porta al debutto la Radical Prosport

Chiuso, con la partecipazione al Maxi Slalom Colle San Bartolomeo, il trittico di gare con la Renault Clio Rs gruppo N della Sportex, Roberto Malvasio torna al volante della Radical. Lo farà domenica prossima alla quinta edizione dello slalom Favale – Castello, in provincia di Genova, dove disporrà dell’inedita berlinetta in versione Prosport in luogo dell’abituale SR4. “Utilizzerò una vettura nuova di zecca – osserva Roberto Malvasio – che l’Autosport Sorrento, malgrado concomitanti impegni di maggiore importanza, si è prodigata ad ultimare per tempo di modo da offrirmi l’opportunità di iniziare allo slalom di Favale, su un percorso a me particolarmente gradito, lo sviluppo di questo nuovo mezzo, meccanicamente identico alla versione SR4 motorizzata Suzuki ma più stretto e, quindi, potenzialmente più adatto a questo tipo di gare”. “Per me – prosegue il portacolori della scuderia SCR Motor Sport – è motivo di grande orgoglio essere stato scelto come tester dall’Autosport Sorrento per lo sviluppo di questa vettura. Ovviamente, non vedo l’ora di salirci sopra e di testarne subito il potenziale in una gara dove, per la qualità degli avversari, avrò immediatamente dei qualificati termini di raffronto. Spero, inoltre, di trovare con rapidità quel giusto feeling necessario per bagnare questo debutto con una prestazione importante”. La stagione di Roberto Malvasio è supportata, oltre che dalla scuderia SCR MotorSport, dal suo pool di sponsor - Gi.Ga Composite, Cosmet, BM Service, Poggio Assicurazioni, OMP, Idea Graphic e Artbook -  e dalla United Business, a cui il pilota ha affidato il suo management sportivo. Sono visibili su http://www.youtube.com/user/robertomalvasio i filmati delle gare più importanti disputate dal nove volte campione italiano dal 2006 ad oggi. Su www.robertomalvasio.it, infine, tutte le notizie relative al pilota ed alla sua carriera.

Roberto Malvasio, però, non sarà l’unico portacolori della SCR MotorSport allo slalom Favale - Castello, gara in cui, con grande soddisfazione, la scuderia presieduta da Davide Storace celebrerà il primo debutto di uno dei ragazzi usciti dal 1° corso navigatori organizzato dai verde-neri di Storace. Francesco Bigotti, infatti, ha deciso di affrontare la sua "prima volta" con il volante tra le mani e sarà al via della competizione levantina a bordo di una Clio RS N3. "Sono un po' intimorito dalla vettura ma, con il supporto di tutti i ragazzi della SCR, spero di poter fare una gara all'insegna dell'apprendistato. Difficilmente usciranno tempi importanti, ma, come continuano a dirmi tutti in scuderia, il mio obiettivo deve essere quello di rompere il ghiaccio e fare esperienza" . Ad affiancare l'esordiente, oltre a Malvasio, ci sarà anche un altro pilota della SCR, Andrea Guglielmino, su 500 R3T. Il “diesse” del sodalizio, dopo l'esperienza alla gara dei Giovi, si ripropone in questa competizione con il solito intento di divertirsi e, se ci sarà la possibilità, fare tempi interessanti. All’ultima ora, la SCR avrà al via anche Marco Strata, a bordo della sua Mitsu, a dare spettacolo nella classe N4. (18 lug.)