Davide Craviotto al rally Valli del Giarolo

Secondo impegno stagionale, dopo la positiva partecipazione al Rally della Lanterna, per Davide Craviotto che venerdì e sabato prossimi sarà al via del 4° rally Valli del Giarolo. La gara alessandrina vedrà il pilota genovese nuovamente alla guida della Renault Clio R3C della Gima Auto Sport (nella foto, di Silvia Aru) ed ancora in coppia con Fabrizio Piccinini. “Inizialmente questo impegno non era nei miei programmi – osserva Davide Craviotto – poi sono iniziate le simpatiche insistenze del mio navigatore, che ci teneva un sacco ad essere al via della “sua” gara di casa ed allora abbiamo deciso di partecipare. La gara è bella, venerdì sera c’è la prova speciale spettacolo sulla pista del Motodromo di Castelletto di Branduzzo, ci sarà da divertirsi ma non sarà facile perché la concorrenza è tanta e molto qualificata. Da parte mia vedrò di mettercela tutta per fare una buona prestazione, soddisfacente sia per me che per Fabrizio, il mio bravo “naviga”, esperto e professionale”. La partecipazione di Davide Craviotto al rally Valli del Giarolo sarà supportata dal suo tradizionale pool di sponsor, composto da  Ecologital, Tassistro Gian Bruno, Rebora Costruzioni, Ricci Gomme, RGS di Ghigliotti Riccardo e Commerciale Metalli, oltre che dal portale www.liguriamotori.org, che cura la comunicazione del pilota genovese.


La gara - Saranno 348,98 i chilometri di gara di cui 64,96 di prove speciali tutte su asfalto: verifiche sportive (dalle 10,30 alle 14,30) e tecniche (dalle 11 alle 15) venerdì 10 agosto a San Sebastiano Curone. Questo il dettaglio delle prove speciali: ps 1 venerdì 10 agosto “Motodromo Castelletto di Branduzzo (Pavia) km. 5,90 ore 21,01. Sabato 11: ps 2-5- “Rocca Susella” km. 14,26 ore 12,36 – 16,34, ps 3-6 “Dernice” km. 7,32 ore 15,04-19,27, ps 4-7 “Cecima” km. 7,95 ore 15,44 – 20,07. Centro nevralgico di tutta la competizione sarà San Sebastiano Curone dove ci saranno la partenza (venerdì 10 agosto alle 20,01) e l’arrivo (dalle 20,31 di sabato11).


Scuderia Monferrato - Saranno sette le coppie portacolori del sodalizio alessandrino che saranno in gara venerdì e sabato nella quarta edizione del Rally Valli del Giarolo. Si comincia con l’inossidabile Italo Ferrara che si affida ad una Renault Clio in configurazione super 1600: per il “geometra volante”, che avrà a fianco il giovane figlio d’arte Riccardo Imerito, non sarà facile ripetere il 3° posto assoluto dello scorso anno visto che saranno almeno cinque le super 2000 in gara. Di sicuro però Italo si ricaverà uno spazio tra i protagonisti di classe. Due gli equipaggi che arrivano dalla Val d’Ossola: si tratta di Barresi - Valle (Peugeot 106 Fn2) ed Ausonia - Esposito (Citroen Saxo N2). Grosso salto in avanti per Simone e Roberto Fugazza: di solito i fratelli di Santa Maria della Versa gareggiano con una Rover di classe N1, per il Giarolo la scelta è caduta su di una ben più performante Renault Clio Rs di N3. In classe Fa5 ci saranno gli ottigliesi Gaudio - Botto come di consueto impegnati sulla loro Peugeot 106 mentre in Fa6 è iscritto il duo salese Ferrari-Baldanza (Peugeot 106). Infine in A0 cercheranno di ben figurare Iellem - Sconfienza su Fiat Seicento. (8 ago.)