Un “Mondo di colori” di solidarietà al Rally Campagnolo

Rally Campagnolo non è solo competizione; come avvenuto negli anni scorsi, anche per la nona edizione ci sarà spazio per la solidarietà. Il Rally Club Isola Vicentina con la sua importante gara di Campionato Italiano, ha deciso di dare visibilità all'associazione di volontariato "Mondo di Colori" impegnata contro le malattie renali; su tutte le vetture dovrà esser applicato obbligatoriamente un adesivo dell'associazione. L’effetto sarà poi amplificato da striscioni alla partenza e apposizione del logo sui documenti, oltre alla realizzazione e diffusione di un volantino con lo slogan sarà "Insieme per Vincere”.

L’associazione "Mondo di Colori" è nata da un’esperienza personale del suo Socio Fondatore e Presidente Samuele Riello, per gli amici “Bobo”. Samuele è un ragazzo trentacinquenne affetto fin dalla nascita da una malattia genetica renale: la policistosi renale degenerativa. Ad aprile 2011 ha vissuto una bellissima esperienza che gli ha cambiato l’intera esistenza: è stato sottoposto ad un trapianto renale. La donatrice è stata la madre. La vita di Samuele cambia: decide che questo gesto d’amore, questa seconda vita vada dedicata soprattutto a coloro che stanno vivendo il dramma delle patologie renali gravi, come ha vissuto lui, e vuole, per quanto possibile, “dare un po’ di colore a chi da tempo vede la vita in bianco e nero”. Appena dimesso dall’ospedale, dà origine a Mondo di Colori che gestisce assieme ad alcuni amici, i quali diventano dei volontari coinvolti con un’energia e una passione non comune. Nasce un gruppo affiatato che si adopera per aiutare e sostenere concretamente tutte quelle persone che soffrono di patologie renali gravi, organizzando eventi e raccolte fondi a sostegno della propria causa e coinvolgendo amministrazioni, associazioni sportive ed enti locali.

Grazie alla continua collaborazione con il Dipartimento di Nefrologia dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza e del suo direttore Prof Claudio Ronco l’associazione si prefigge di raccogliere fondi per contribuire all’assistenza medica a domicilio per adulti e bambini in dialisi o in attesa di donatore; finanziare programmi di ricerca, contribuire alla crescita del Dipartimento di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza, promuovere attività di informazione, sensibilizzazione e solidarietà per la donazione degli organi, in particolare dei reni. (9 apr.)