Il Challenge Raceday Ronde Terra scatterà dal “Nido dell’Aquila”

La gara che scalerà il Monte Pennino è stata designata quale primo appuntamento della fortunata serie di gare sterrate nazionali che caratterizzano il fine stagione e l’inizio della prossima.

E’ stata definita la collocazione in calendario per il Nido dell’Aquila. La gara, inizialmente prevista lo scorso giugno, ha subìto un cambio di data più in avanti nella stagione in quanto si è concretizzato il progetto di vederla inserita in un contesto importante. L’evento organizzato a Nocera Umbra da PRS Group, Comune di Nocera Umbra e Radio Subasio, si svolgerà il 4 e 5 ottobre prossimi e sarà valido quale prima prova el Challenge Raceday Ronde Terra, la fortunata serie ideata da Alberto Pirelli con il sostegno tecnico di Giorgio Croce e che per la seconda stagione propone 6 appuntamenti, dedicata espressamente agli amanti ed agli specialisti delle gare su fondo sterrato. L’evento porterà la sfida sui 9 chilometri del percorso di gara fino ad arrivare ad oltre 1500 metri di quota. la “Pikes Peak”italiana. Soddisfatto Alberto Pirelli, patron del Challenge Raceday Ronde Terra: "Cercavamo la sesta gara e la cercavamo come sempre bella e che avesse storia e tradizione. Quando Oriano Agostini ha proposto la storica sorella minore della  Pikes Peak è stato come offrire un gelato ad un bimbo! Non ci resta che battezzarla il 5 ottobre, in coincidenza con il via del settimo Raceday, Ronde Terra!". (30 lug.)