"Valli Cuneesi" e "Pietra di Bagnolo": due rally, un unico grande evento

Apriranno il 5 agosto le iscrizioni sia al 21° Rally Internazionale delle Valli Cuneesi, valido per il Campionato IRC, che al 22° Rally Pietra di Bagnolo, valevole per il Trofeo Rally Nazionali, unificati per la prima volta della loro storia nel weekend del 4 e 5 settembre 2015: due gare con distinte titolarità, in un unico grande evento. L’organizzatore Sport Rally Team, presieduto da Piero Capello, ha definito a questo punto programma, road-book, tabella di marcia, premi e, novità, speciali pacchetti di accoglienza per incentivare la partecipazione di equipaggi stranieri.


Tutti i Comuni coinvolti hanno dato il loro benestare, e le vallate sono pronte ad accogliere la carovana rallystica che porterà migliaia di appassionati e addetti ai lavori sulle strade occitane della Granda. Sono coinvolti, con notevole sforzo logistico, Valle Pellice, Valle Infernotto, il Saluzzese, Valle Varaita, Val Mala, Val Maira, Val Grana, Valle Stura e Valle Gesso. Saranno utilizzate strade e piazze di Dronero, Roccabruna, Montemale, Valgrana, Monterosso Grana, Moiola, Demonte, Valdieri, Rossana, Busca, Valmala, Bagnolo Piemonte, Bibiana, Villar S. Costanzo e Rossana.


Il percorso del “Valli Cuneesi” è di 493 km totali di cui 143 cronometrati, articolati in 8 prove speciali; invece, 98 km in 7 prove speciali per il “Pietra di Bagnolo”. Tanti gli appuntamenti collaterali, a partire dall’applaudissimo concorso di Miss Rally, preludio in programma la sera di giovedì 3 settembre a Dronero. Novità di questa edizione, la Serata Rally del venerdì sera 4 a Bagnolo, tra la prova speciale 1 e la 2 del Montoso, organizzata dalla Pro Loco, con rinfresco, musica, sfilata di moda e altra miss.


Il programma agonistico del “Valli Cuneesi” prevede le ricognizioni del percorso giovedì 3 settembre, verifiche vetture il 4 mattina a Dronero, shakedown a Roccabruna sempre in mattinata e primo pomeriggio, partenza alle 17 da piazza Manuel a Dronero, direzione Bagnolo.


Quindi effettuazione alle 18.15 della Ps 1 Montoso (24 km), lungo riordino a Bagnolo e ripetizione della stessa dalle ore 21. Ritorno a Dronero per il riordino notturno fino a sabato mattina, ripartenza verso le speciali di Montemale (12 km) e Madonna del Colletto (17 km) con controllo timbro nel paese di Moiola. Ripetizione delle stesse, inframmezzate da riordino a Dronero e parco assistenza nell'area industriale di Villar S. Costanzo. Terminate le 4 ps si ritorna in Valle Varaita per la lunga ps Valmala (20 km), da ripetere due volte con intermezzo a Rossana per una "sostanziosa" accoglienza locale. Arrivo alle 19 a Dronero.


Il contestuale “Bagnolo” ha le stesse prove, ma più corte per rispettare il regolamento federale che impone un massimo di 15 km. Viene poi escluso l'ultimo passaggio sulla Valmala, e l'arrivo a Dronero è previsto per le 18 in piazza Manuel. A seguire, cerimonia di premiazione delle due gare, sulle note della banda musicale S. Luigi di Dronero. Prologo domenica 2 agosto, con la giornata di test per vetture da gara in programma a Brondello, sede della prova speciale della Colletta. Tutte le info su www.sportrallyteam.it (10 lug.)