Aperte le iscrizioni alla Ronde Colli del Monferrato e del Moscato

Con l’apertura delle iscrizioni è ufficialmente partito il programma della 19° Ronde Colli del Monferrato e del Moscato, manifestazione rallistica in programma a Canelli (AT) per il weekend del 12-13 marzo 2016. La gara, divenuta ormai una classica della specialità, è attesa da tutti gli equipaggi del Nord Ovest e sarà organizzata dalla collaudata squadra della VM Motor Team, capeggiata dall’infaticabile Moreno Voltan, ed affiancata dalla Team Cars 2006. L’appuntamento di Canelli, da sempre molto frequentato, segnerà l’inizio della stagione motoristica in Piemonte: non sono quindi da escludere partecipazioni illustri di equipaggi che sfrutteranno i quattro passaggi sulla prova speciale canellese per testare le loro vetture in vista dei successivi impegni stagionali.


La prima ed importantissima notizia è certamente la riammissione delle vetture World Rally Car alle gare della tipologia ronde, chiesta a gran voce dopo la modifica  regolamentare di fine 2015 che ha fatto molto discutere. Le iscrizioni saranno aperte fino al 9 marzo, mentre il resto del programma, come previsto per questo tipo di gare, sarà interamente concentrato nel weekend di gara. La città di Canelli sarà attivamente coinvolta nella manifestazione ed ospiterà tutte le fasi salienti. Sabato 12 marzo, in Piazza Cavour, il Caffè Torino ospiterà le verifiche sportive dalle 11 alle 15:30, mentre le verifiche tecniche troveranno spazio in Piazza Gancia dalle 11:30 alle 16. Le ricognizioni autorizzate del percorso si svolgeranno dalle 12 alle 18; in questa fase i concorrenti percorreranno la prova speciale con vetture di serie e nel rispetto del Codice della Strada. Il pubblico potrà già godersi lo spettacolo grazie allo shakedown, il test con le vetture da gara, in programma dalle 13:30 alle 17.


Domenica 13 marzo invece la gara scatterà alle 8:31, mentre l’arrivo del primo concorrente è previsto per le 16:45. Sia il riordino che il parco assistenza saranno allestiti a Canelli, con la prova speciale che sarà raggiungibile comodamente a piedi. Confermata anche la presenza dell’iniziativa “600 per un sorriso”, Trofeo riservato alle piccole Fiat 600, che ha finalità benefiche e che sta raccogliendo sempre più conensi sul panorama nazionale. Nel 2015 vinsero i genovesi Marco Strata e Ylenia Garbero (nella foto) su Mitsubishi Lancer Evo X R4, davanti a Gino - Ravera su Mini Countryman WRC ed a Pinzano - Cerutti, su Peugeot 207 S2000. (14 feb.)