Genovesi e liguri al rally day Il Grappolo

 

Grande attesa per il benefico Trofeo delle Merende.


E' finalmente arrivata l'ora del 1° rally day Il Grappolo, in programma domani e sabato a San Damiano d'Asti. La partenza è prevista per le ore 8 di sabato 10 dicembre, con arrivo alle 15.20: la gara prevede un percorso composto da due prove speciali, che saranno ripetute tre volte. Grandi l'attesa per questo evento, organizzato dal locale Rally club, in quanto abbinato alla settima edizione del Trofeo delle Merende, iniziativa benefica il cui incasso verrà interamente devoluto all’associazione “Io vinco nella ricerca” che sostiene la ricerca sulla fibrosi cistica: al "trofeo più importante dell'anno" possono partecipare tutti , sia chi corre che chi non corre, previa donazione di 100 € ad equipaggio. Per gli equipaggi che corrono nella classe N3 e nella classe N2 verranno stilate le classifiche e ci sarà la premiazione che stabilirà il vincitore del Trofeo delle Merende N3-Top ed N2-Junior. Gli equipaggi in gara nelle altre classi potranno iscriversi al Trofeo delle Merende a titolo di simpatizzanti ma non verrà fatta nessuna altra classifica. A tutti gli iscritti al Trofeo delle Merende verranno consegnati un paio di guanti, un cronometro e la livrea personalizzata da utilizzare in gara più molti altri ricchi omaggi.

 

Tanti gli equipaggi genovesi e liguri in lizza nella gara astigiana. La Lanterna Corse Rally Team schiererà tre vetture, la prima delle quali è quella del veterano Giuseppe Garziano che, in coppia con Alessandro Cervi, prenderà il via in classe A7 con una Renault Clio Williams, cercando conferme dopo l’ottimo Rally della Lanterna. Doppia partecipazione nell'interessante ed agguerrita classe N3: Gianluca Caserza e Federico Capilli, su Renault Clio Rs, dovranno guardarsi le spalle dai compagni di team Alberto Verardo e Cristina Rinaldis, con una vettura gemella. Sia Caserza che Verardo arrivano da un Rally della Lanterna vissuto da protagonisti, che li ha visti entrambi vincitori nelle rispettive classi (R2B Caserza ed N3 Verardo), ma dovranno vedersela con avversari del calibro di Cantamessa, Caffoni e Gianesini solo per citarne alcuni.

 

Tre equipaggi al via anche per la scuderia Racing for Genova Rally Team, a difesa dei cui colori scenderanno in campo i savonesi Francesco Aragno e Marino Mondino (Renault Clio R3T), il genovese Mario Tabacco affiancato da Giuliano Pozzo (Renault Clio RS 2000 N3) e Massimiliano Giovine con Antonio De Bonis (Peugeot 106 Rally N 1). Tre equipaggi liguri al via anche con i colori della torinese Meteco Corse che schiererà il genovese Giovanni Ferrando con Jlenia Olivo (Renault Clio R3), i savonesi Andrea Pulvirenti e Marco Rosso, con la Clio R3C, e gli imperiesi Alberto Orengo - Laurent Spagnoli, con una vettura analoga.


Il genovese Emanuele Fiore, in coppia con Erika Badinelli e sulla Peugeot 106 K10 (ph), difenderà i colori della scuderia La Superba, cercando di riscattare la poco brillante prestazione del recente rally della Lanterna; un altro genovese, Gabriele Lanza, affiancato da Francesco Zambelli e sulla Peugeot 106 N2, sarfà al via con i colori Prorally 2001). A chiudere la lista ci sarà anche Matteo Magnanego - Matteo Padovani (Peugeot 106) e i ponentini Manuel Villa - Bruno Banaudi con la Fiat Seicento di classe A0. (8 dic./ph Federico Barberis)