Automotoracing si prepara ad andare in scena

Saranno tre giorni di spettacolo, di incontri e di scambi. Automotoracing 2017, in programma all’Oval di Lingotto Fiere da venerdì 3 a domenica 5 febbraio, in concomitanza con la 35^ edizione di Automotoretrò si prepara a offrire ai suoi visitatori tutto questo. “La crescita di Automotoracing, in questi sette anni, è stata velocissima, al punto che già l’anno scorso avevamo occupato tutti gli spazi disponibili del Padiglione Oval di Lingotto Fiere. E quest’anno ci siamo ripetuti” conferma Alberto Gianoglio, organizzatore dell’evento. Non essendo possibile crescere a livello di spazio, la manifestazione è cresciuta a livello di qualità. “Ci sono aziende di caratura nazionale e internazionale che hanno scelto di portare a Torino i loro marchi: Renault e Mazda, oltre a FC Group con Jeep e Alfa Romeo. Pirelli e D-Mak hanno scelto Automotoracing per presentare le loro novità di prodotto 2017 agli sportivi, così come OZ e MAK. Eppoi le aziende specializzate nella sicurezza e nell’accessoristica da competizione come Sparco, Sabelt, P1 ed HRX, oltre a numerosi preparatori nazionali e scuderie”.


A crescere notevolmente è stata la parte dinamica. “Nell’area esterna ‘Bardahal’ sono previsti tre giorni di esibizioni di drifter del calibro di Davide Bannò, Graziano Rossi e Rosy Maggiulli del Daba Team Drift. Per la prima volta a Torino - afferma ancora Gianoglio - ci sarà un’esibizione di Super Enduro, oltre ai funamboli del Free-Style. L’area è stata completamente ridisegnata, per permettere a chi è in pista di esprimersi al meglio, ed agli spettatori di godere in piena sicurezza di una spettacolare visibilità. A commentare tutto ciò ci saranno gli animatori  dello Zoo di 105, guidati da Paolo Noise: ne sentiremo delle belle”.

 

Infine il fiore all’occhiello delle premiazioni. “Sabato sarà giornata di premiazioni ad Automotoracing. Per evitare di distogliere i visitatori dall’Oval per questa edizione abbiamo spostato i festeggiamenti dalla Sala Gialla all’interno del padiglione olimpico. Le premiazioni inizieranno alle 11.00 di sabato 4 febbraio e termineranno a pomeriggio inoltrato. Hanno scelto di premiare i loro campioni ad Automotoracing Michelin, che consegnerà i premi ai piloti vincitori delle varie categorie della Michelin Historic Rally Cup e Trofei, e Renault, che premierà i protagonisti del suo campionato a cominciare da Luca Panzani e Jasmine Manfredi reduci dal Rally di Montecarlo. Sarà consegnato anche il premio Kaskao a una quindicina di personaggi del mondo dei motori che si sono distinti nella passata stagione o che festeggiano una particolare ricorrenza: i nomi dei premiati di quest’anno saranno sveltati solo a mezzogiorno di sabato 4 febbraio, quando saranno chiamati sul palco delle premiazioni per ricevere il Kaskao 2017. Altra premiazione sarà quella del sondaggio pilota Kaleidosweb che premia 15 piloti divisi in cinque categorie diverse (storici, fuori zona, Under 25, femminile e assoluta) che hanno ottenuto più voti dal sito motoristico torinese”.


In questa edizione non ci saranno più le gare esterne ma all’interno dell’Oval lo Slot Club Asti - Calabroni Rossi allestirà una pista Polistil che riprodurrà due prove speciali rallystiche sulle quali i visitatori potranno lanciarsi in sfide all’ultima derapata con i modellini delle WRC di ultima generazione. (22 gen.)