Al via la Liburna Rally, ultima gara Raceday

Parte domani con 99 equipaggi verificati, 31 dei quali iscritti al Challenge Raceday Terra, la 9^ Liburna Terra, ultimo appuntamento stagionale del Challenge e prima gara del neonato Campionato Italiano Rally Terra (CIRT). La gara organizzata dalla Scuderia Livorno Rally prevede due prove speciali.


La gara - 99 i verificati, dei quali 31 Raceday per una finale di campionato che si preannuncia molto combattuta visto che sia la classifica Assoluta che i vari Raggruppamenti sono per la maggior parte ancora aperti. Alcuni piloti Raceday non hanno ancora giocato il loro Jolly che aumenterà il coefficiente del loro risultato finale di 1,5. Tra questi Luciano Cobbe (Ford Focus WRC) e Andrea Dalmazzini (Ford Fiesta R5, ph) che se la dovranno vedere con gli agguerriti e Francesco Fanari (Mitsubishi Evo IX R4) sempre attento e veloce. Manca Federico Della Casa (Skoda Fabia R5), vincitore della scorsa edizione della gara toscana, assente per motivi personali. Tra gli altri papabili alla vittoria finale Nicolò Marchioro (Peugeot 208 R5) che partirà con il numero uno e vincitore del TRT nel 2016, Luca Hoelbling (Skoda Fabia R5), Simone Campedelli (Mitsubishi Evo IX R4) reduce da uno sfortunato Rallye Sanremo, Alessandro Taddei (Ford Focus WRC) pluri vincitore di questa gara. Alessandro Bettega che lo scorso anno è arrivato secondo ha purtroppo dovuto abbandonare la gara per colpa di un fortissimo mal di schiena. Da tenere sott’occhio anche Mauro Trentin (Ford Focus WRC) vincitore TRT nel 2015. Tante quindi le sfide sugli sterrati della Liburna Terra per chiudere al meglio un Challenge Raceday Rally terra aperto sino alla fine nei suoi 9 raggruppamenti.


Il programma e le ps – Oggi aprile chiusura delle verifiche tecniche e sportive, Shakedown e ricognizioni del percorso e cerimonia di partenza da Piazza dei Priori a Volterra alle ore 19,20. Domani, 8 aprile, la gara. La prima prova speciale sarà Serraspina di Km. 5,62 seguita dalla classica Ulignano invece di Km. 13,08, i due tratti saranno ripetuti tre volte ed ogni volta saranno intervallati da un Parco Assistenza e da un Riordino situato nel comune di Peccioli zona Incubatore delle Imprese. L’arrivo sarà a Volterra sempre in Piazza dei Priori alle ore 18.25 con premiazione sul Palco. In tutto quindi saranno sei prove speciali per 56,1 Km di tratti cronometrati su un percorso globale di 393,96 Km. In serata presso il Park Hotel le Fonti a Volterra verrà organizzato un aperitivo e a seguire la premiazione finale del Challenge Raceday Rally Terra.

 

I liguri – Due i piloti di casa nostra al via, entrambi savonesi ed entrambi portacolori della torinese Meteco Corse. Si tratta di Valtero Gandolfo, che dividerà l’esperienza con Arianna Ravano sulla Citroën DS3 di classe R3T, e di Luca Garra, al via con Marco Torterolo sulla Renault Clio RS di classe R3C. (7 apr.)