Iniziato il count-down per il 50°Rally del Salento

Iniziato il conto alla rovescia per il Rally del Salento, una delle gare italiane più conosciute e amate, non solo per l’atipicità delle strade in cui si corre, la difficoltà del percorso, ma anche per i contesti paesaggistici che offre. 50 le edizioni per la classica in programma dal 2 al 4 giugno prossimi, gara organizzata dall’Automobile Club di Lecce in collaborazione con la Scuderia Piloti Salentini e con il supporto di Aci Sport e Automobile Club d‘Italia. Le iscrizioni si chiuderanno alle ore 20 di sabato 27 maggio.

 

La gara è valida quale quinta prova del Campionato Italiano Rally (coeff. 1,5) ma la battaglia sportiva che si consumerà lungo i selettivi asfalti pugliesi non riguarderà solo i protagonisti del “tricolore”. In gara ci saranno anche le case automobilistiche in lotta per il titolo costruttori assoluto e due ruote motrici e i piloti che stanno animando lo stesso due ruote motrici, l’Italiano RGT e R1 oltre al Trofeo Rally Asfalto e alle rispettive coppe Acisport. Sarà valida anche quale prova del Campionato Regionale di Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, per il Campionato Interregionale Rally & Velocità e per i trofei monomarca Abarth 124 Rally, Suzuki Rally Trophy, Renault Clio Top R3T e Twingo Top R1, per il Peugeot Competition e per la Michelin R2 Rally Cup.


La corsa svilupperà in due tappe previste sabato 3 e domenica 4 giugno con partenza e arrivo in piazza Mazzini a Lecce e andrà a coprire una lunghezza complessiva di 747,90 km di cui 171,94 a circoscrivere i 14 tratti cronometrati frutto di un connubio perfetto tra tradizione e innovazione. Base logistica della manifestazione sarà il centro sportivo La Conca di Muro Leccese che ospiterà anche i riordinamenti e il parco assistenza.  Le ricognizioni del percorso potranno essere effettuate o domenica 28 Maggio o giovedì 1 giugno. Per tutti comunque la ricognizione della ps8 (La Conca) potrà essere effettuata solo dalle ore 18 alle 20 del 1 giugno, in coincidenza con il primo turno di verifiche sportive e tecniche riservato ai piloti prioritari e agli iscritti al CIR.


Per tutti gli altri concorrenti il controllo preliminare dei documenti e della vettura, si espleterà nella giornata successiva dalle ore 9.30 alle 12.00. A partire dalle ore 9 avrà luogo anche lo Shakedown, il test con le vetture da gara che si svolgerà fino alle 16 nei pressi della Serra di Giuggianello. Alle 20 la bandiera di partenza sventolerà da Lecce con i concorrenti che raggiungeranno Muro Leccese per il riordinamento notturno dal quale usciranno sabato mattina alle ore 9.01 per affrontare le prime otto prove speciali; domenica la seconda e conclusiva tappa con partenza di primo mattino, ore 6.31 e con la disputa di altri 6 impegni cronometrati; alle 16.40 l’arrivo finale a Lecce, sempre in Piazza Mazzini con la contestuale cerimonia di premiazione dei vincitori. Il Panathlon Club Lecce consegnerà all’arrivo una targa premio a chi nel corso della gara si sarà distinto per aver compiuto il miglior gesto fair-play. (22 mag.)