Il Rally di Majano ha richiamato 80 equipaggi

Sono 80 gli equipaggi iscritti alla 9^ edizione del Rally di Majano, gara rinnovata e divenuta Rally Day, in programma sabato e domenica prossimi. Tra i protagonisti troviamo alcuni vincitori delle scorse edizioni quali Dimitri Tomasso (3 assoluto nel 2012 e 2 assoluto nel 2013); Alberto Feragotto (1° assoluto nel  2008 quindi alla prima edizione della gara); Gabriele Beltrame (2° di classe Super 1600 nel 2015), poi ci sono piloti quali Fabrizio Martinis, Filippo Bravi e Marco Zannier (3° assoluto nel 2014 e 2° assoluto nel 2015) e tanti altri che non vogliono perdersi questa spettacolare gara sull’asfalto friulano. Soddisfazione da parte della Scuderia Sport&Joy che organizza l’evento.

 

Il programma della gara prevede sabato distribuzione Road Book, verifiche sportive dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e verifiche tecniche dalle ore 15.30 alle ore 19.30 oltre allo Shakedown dalle ore 19.00 alle ore 22.00 presso l’ex kartodromo di Majano; domenica la partenza alle ore 09.01 da Piazza Italia a Majano con arrivo e premiazione alle ore 18.00 al centro del 57° Festival di Majano.


Sono state scelte due emblematiche prove speciali per la gara che saranno da ripetere tre volte ciascuna, per un totale di 6 passaggi cronometrati: Monte Prat (6 km), che ricalca parzialmente il percorso delle prime edizioni, e Muris (6,40 km), prova classica sempre utilizzata in passato in occasione delle precedenti edizioni del Rally di Majano. L’assistenza e i riordini si terranno presso la Zona Artigianale di Majano. Il percorso totale è di 205,88 km dei quali 37,20 chilometri cronometrati.

 

Quest’anno la gara ha un valore ancora più importante per la scuderia Sport & Joy, che organizza l’evento. È stato infatti istituito il 1° Memorial Tomas Pascoli che verrà assegnato al primo classificato assoluto. Questa iniziativa è stata fortemente voluta dalla scuderia Sport & Joy perché se il rally di Majano è tornato a nascere nel 2008 è solo grazie a Tomas che in quel periodo faceva parte della scuderia, e che con la sua testardaggine è riuscito a convincere tutti quanti a intraprendere quest’avventura. (27 lug.)