Arriva il 18° rally di Bagnolo: un centinaio di equipaggi al via

   Un centinaio di equipaggi si profilano per il 18° rally della Pietra di Bagnolo (Cn), in programma il 22 e 23 ottobre 2011. La competizione organizzata da Sport Rally Team, che chiude le iscrizioni lunedì 17, nella sua riconfermata formula “ronde” introdotta l'anno scorso, assume però le sembianze di una gara di velocità in salita per la sua struttura logistica, più che mai all'insegna della sicurezza. Infatti, sui circa 12 km di percorso dell'unica prova speciale, la mitica “Montoso” ben nota agli appassionati, da ripetere 4 volte per 47 km complessivi (su 145 totali), saranno dislocati ben 80 commissari di percorso: praticamente ogni metro a vista d'occhio. Lungo il percorso, 6 km in salita, 2 pianeggianti sul colle e 4 in discesa, saranno operative 5 ambulanze di rianimazione con medico a bordo, 14 postazioni radio per i collegamenti con la direzione gara, e un team di pronto intervento specializzato in “decarcerazione”. Non solo: “Verranno anche posizionate – anticipa il patron Piero Capello - una ventina di barriere in gomma a protezione delle testate dei guardrail e degli spigoli ed altrettanti dissuasori di velocità con il compito di segnalare i punti pericolosi all’interno dei tornanti. Un lavoro certosino, in cui confidiamo”. Fra gli sfidanti già iscritti, due equipaggi su Wrc, vetture considerate le “regine dei rally”, quattro Super 2000, sei N4 e ad oggi quattro FA8, che – novità – concorrono al 1° FA8 Grandprix, con monte premi dedicato a queste auto che hanno fatto la storia del rallismo degli anni Novanta, non solo nazionale. Una decina le storiche, al via in coda, con alcune Porsche in prima fila. Nella giornata di sabato 22 ottobre, verifiche tecniche e sportive (ore 10-14,30) e ricognizioni autorizzate (ore 12-17). Alle 18, sulla pedana allestita in piazza San Pietro, la sola cerimonia del via, con successivo ingresso delle vetture in riordino notturno. Gara vera e propria la domenica 23, a partire dalle 8, con primo ritorno in pedana intorno alle 17 e premiazione a seguire.

   Come contorno, il 2° Raduno “AUDI URquattro”, che porterà a Bagnolo una dozzina di belle vetture sportive del marchio tedesco. URquattro ovvero la mitica Audi Quattro oggi conosciuta con un prefisso tedesco che significa semplicemente "l'originale, il primo", per differenziarla dalla moltitudine di versioni a trazione integrale dei normali modelli di produzione. Effettueranno due delle 4 ps della ronde e poi saranno esposte al pubblico in piazza S. Pietro sabato sera e domenica pomeriggio. Madrina dell’evento Fabrizia Pons che proprio su un Audi Quattro, oggi esposta al museo Audi di Ingolstadt, in Germania, navigò nel Campionato del mondo rally Michelle Mouton, che fu la prima donna ad aggiudicarsi una tappa, nel 1981 a Sanremo. Sabato, dalle 18 in zona pedana, la nuova Pro Loco della cittadina nota per la lavorazione della pietra organizza una merenda “sinoira” con polenta e salsiccia. Domenica aspettando l'arrivo, di scena dalle 15,30 il gruppo folcloristico occitano “La Meiro”. Nel 2010, su 112 equipaggi iscritti, vinsero con un poker Sala-Florean su Peugeot 206 Wrc (Meteco), aggiudicandosi tutte e 4 le prove speciali. Info: www.sportrallyteam.it. (14 ott.)